rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Calcio

Piacenza, una zampata di Conti stende l'Albinoleffe

Su punizione che termina di poco alta Lamesta sfiora il raddoppio. Munari pericoloso con un’azione personale nel finale

PIACENZA-ALBINOLEFFE 1-0

PIACENZA: Tintori; Parisi, Cosenza, Nava, Rizza (86’ Ruiz); Frosinini (71’ Rossi), Suljic (86’ Giacchino), Palazzolo (63’ Nelli), Lamesta (80’ Munari); Biancheri (63’ Rossetti), Conti (80’ Cesarini). All. Scalise.

ALBINOLEFFE: Facchetti; Saltarelli (63’ Miculi), Gelli J. (63’ Marchetti), Ntube (75’ Concas); Gusu (63’ Poletti), Gelli F. (63’ Agostinelli), Piccoli (63’ Genevier), Giorgione (63’ Doumbia), Tomaselli (75’ Muzio); Rosso (45’ Toma, 75’ Angeloni), Manconi (63’ Zoma). All. Biava.

ARBITRO: Stefano Milone di Taurianova.

RETE: 10’ Conti.

Prosegue il precampionato del Piacenza che presso il centro sportivo di Lugagnano sfida l’Albinoleffe. I bergamaschi nel prossimo campionato saranno nello stesso girone del Piace. Mister Scalise prosegue con il 4-4-2: la linea difensiva davanti a Tintori è la solita con Parisi, Cosenza, Nava e Rizza; a centrocampo Suljic e Palazzolo, mentre sugli esterni agiscono Frosinini e Lamesta; in attacco il tandem formato da Biancheri e Conti. La prima opportunità del match è per gli ospiti. Azione personale di Giorgione sull’out sinistro, il capitano dei bergamaschi cerca la porta da posizione defilata, il tiro sfiora la parte esterna della rete e termina fuori. Al 10’ passa in vantaggio il Piace, gran gol di Conti che si aggiusta la palla con il tacco sinistro e lascia partire un perfetto diagonale che si infila all’incrocio dei pali. L’Albinoleffe prova a reagire dopo lo svantaggio, Francesco Gelli ha un’opportunità con una punizione dal limite che termina di poco alta sopra la traversa. Al 26’ ancora pericolosa la squadra di mister Scalise: imbucata di Palazzolo per l’inserimento di Parisi che dal vertice dell’area piccola tenta la conclusione potente, respinta dall’ottimo riflesso di Facchetti. Nel finale della prima frazione doppia occasione per l’Albinoleffe: prima è Tomaselli ad impensierire Tintori con un tiro-cross velenoso che l’estremo difensore devia in corner; poi la più ghiotta chance dei primi 45 minuti per gli ospiti capita sui piedi di Manconi che dall’altezza del dischetto del rigore calcia a botta sicura, il tiro colpisce la base del palo. È l’ultima azione salienti del primo tempo che termina con il vantaggio del Piacenza grazie alla splendida rete al decimo minuto di Conti.

Nessun cambio per mister Scalise in avvio di ripresa. La prima chance è per il Piace su punizione: la conclusione di Lamesta termina di poco alta. Risponde subito la squadra di Biava ancora con Tomaselli che si accentra dall’esterno sinistro e calcia, tiro potente ma impreciso. Altra opportunità per gli ospiti: cross di Manconi che attraversa tutta l’area piccola senza che nessuno riesca a deviare l’assist dell’attaccante. Al 62’ Giorgione prova a sorprendere Tintori su calcio piazzato, pronta la risposta del portiere biancorosso che si allunga e devia in corner. Al 63’ girandola di cambi: mister Scalise sostituisce Palazzolo e Biancheri, mandando in campo Nelli e Rossetti; sono sette invece i cambi tra le fila degli ospiti. Al 67’ il neoentrato Zoma prova subito a rendersi pericoloso, ma il suo diagonale è debole e bloccato a terra da Tintori. Al 71’ Frosinini lascia il campo a Rossi. All’80’ grande salvataggio di Parisi che in scivolata devia in angolo il tiro a botta sicura di Doumbia. Un minuto più tardi entrano Cesarini e Munari per Lamesta e Conti. Subito in partita i due nuovi entrati: Cesarini serve di tacco Rossetti il cui tiro è respinto e finisce sui piedi di Munari, la cui conclusione termina di poco alta. A quattro minuti dal termine ancora Munari pericoloso con un’azione personale dopo la quale l’esterno dribbla il diretto avversario ma calcia poi alto. Nel finale Ruiz e Giacchino entrano per Rizza e Suljic. La gara termina con la vittoria del Piace per 1-0.

La serata è poi proseguita con la cena biancorossa. Tutti insieme a tavola i calciatori ed i tifosi biancorossi e i giocatori e lo staff dell'Albinoleffe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza, una zampata di Conti stende l'Albinoleffe

IlPiacenza è in caricamento