Pallavolo, importante vittoria a Lima per la piacentina Chiara Scarabelli

L'Italia capitanata dalla piacentina Chiara Scarabelli ha ottenuto una importantissima vittoria a Lima che consente alla nazionale azzurra l'accesso al gruppo delle otto squadre che resteranno in lotta per le zone alte della classifica

Chiara Scarabelli

Il 24 luglio a Lima l'Italia capitanata dalla piacentina Chiara Scarabelli ha ottenuto una importantissima vittoria che consente alla nazionale azzurra l'accesso al gruppo delle otto squadre che resteranno in lotta per le zone alte della classifica. Quella di oggi contro la Serbia non si presentava certo come una partita facile: l'Italia si trovava di fronte le stesse avversarie che fino all'ultimo contesero la corona continentale alle azzurre durante i campionati europei giocati nella scorsa estate, e per entrambe le squadre la vittoria rimaneva l'unica possibilità di restare fra le squadre che da domani si giocheranno il titolo mondiale.

La nazionale italiana ha dominato i primi due set, e nel terzo ha dovuto combattere maggiormente, si è trovata temporaneamente in svantaggio ma ha reagito e ha ottenuto il punto della vittoria con una battuta vincente della piacentina Chiara Scarabelli, che ha chiuso l'incontro con 13 punti personali fra cui due muri e 4 servizi vincenti: "Era una partita molto importante e abbiam giocato molto concentrate - ha detto Chiara durante la conferenza stampa dopo la partita - Se continueremo a giocare così avremmo ancora molto da dire in questo torneo."

Il risultato finale di 3-0 a favore dell'Italia, con parziali di 25-14, 25-15, 25-20, permette alle azzurre di chiudere al secondo posto di un girone che ha visto concentrate quattro formazioni di altissimo livello come come Cuba, il Brasile imbattuto da anni, l'Italia campionessa europea, e la Serbia vicecampione continentale. Ora Brasile e Italia accederanno al gruppo delle prime otto, mentre Cuba e Serbia potranno lottare solo per i posti dal nono al sedicesimo.

ITALIA-SERBIA 3-0 (25-14, 25-15, 25-20)

Italia: Bertone 7, Diouf 17, Scarabelli 13, Pisani 4, Camera 1, Bosetti 14. Libero: Zardo. Ne Alberti, Vietti, Baggi, Bianchini, Lotti. All. Mencarelli.

Serbia: Kecman 3, Savic 9, Lukovic 3, Radenkovic 1, Bjelica 10, Stevanovic 7, Libero: Pusic. Busa 4, Rankovic. Ne. Budrovic, Cveticanin, Medarevic. All. Pavlicevic Arbitri: Rolf (USA), Eizikovitis (ISR) Durata set: 22’, 20’, 25’ Italia: bs 5 a 9 mv 9 et 12 Serbia: bs 4 a 4 mv 8 et 19

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto presa da volleyemiliaromagna.com)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento