Ciclismo, Cadeo Carpaneto all'assalto del tricolore a Boario Terme

Sabato la società piacentina sarà in gara nel campionato italiano Esordienti e Allievi maschile e femminile su strada. Otto le atlete schierate: le Esordienti Aurora Ampollini, Martina Sgrisleri, Carlotta Turci, Prisca Savi e Giulia Affaticati e le Allieve Silvia Zanardi, Valentina Iaccheri e Giulia Aimi

Missione tricolore per il Cadeo Carpaneto, impegnato a Boario Terme (Brescia) nei campionati italiani su strada per Esordienti e Allievi maschili e femminili. Il gran giorno sarà sabato, dove la società piacentina schiererà al via le Donne Esordienti (ds Paolo Puddu) Aurora Ampollini, Martina Sgrisleri, Carlotta Turci, Prisca Savi e Giulia Affaticati e le Donne Allieve (ds Renzo Busetti) Silvia Zanardi, Valentina Iaccheri e Giulia Aimi. Nel 2013, a Boario il Cadeo Carpaneto trionfò con Elena Pisu, diventata campionessa italiano Donne Esordienti primo anno e che regalò il primo titolo nazionale su strada alla società piacentina.
IL PROGRAMMA - Nella kermesse tricolore si correranno complessivamente sei corse, equamente suddivise tra i due giorni. Il sabato sarà dedicato alle corse femminili: alle 9 prenderà il via la gara per Donne Esordienti primo anno, mentre le "colleghe" del secondo anno inizieranno alle 11,30. Infine, le Allieve effettueranno le prime pedalate alle 15. Stesso programma al maschile nella giornata di domenica.
LA CORSA DELLE ESORDIENTI - La gara per Donne Esordienti primo anno e per Donne Esordienti secondo anno (Trofei Generali Toro Maffi e F.T.C.) misurano entrambe 38 chilometri e 500 metri. La partenza e l'arrivo sono in Corso Italia a Boario, davanti alle Terme; il percorso toccherà anche Piamborno ed Esine, con due giri da percorrere. A due chilometri dall'arrivo, ci sarà lo strappo di Erbanno (300 metri di salita ripida, 700 metri di falsopiano), seguito da una breve discesa e pianura prima dell'arrivo.
LA CORSA DELLE ALLIEVE - La gara per Donne Allieve (Trofeo Valle Camonica) misurerà 59 chilometri e 900 metri, sempre con partenza e arrivo in Corso Italia a Boario. La corsa si snoderà a grandi linee sul percorso delle Esordienti, con tre giri da percorrere, mentre a due chilometri dall'arrivo ci sarà lo strappo di Erbanno. Gli ultimi mille metri vedranno una curva a U, 200 metri di discesa, altrettanti dritti, poi la svolta a destra per i 600 metri pianeggianti conclusivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento