menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo e solidarietà, il Vo2 Team Pink tende la mano alle donne dell'Uganda: donata una bicicletta

Il sodalizio giovanile piacentino "rosa" dà il proprio contributo al progetto che coinvolge la "donna dei record" Paola Gianotti e Africa Mission

Bici, donne e solidarietà. E' questo il messaggio concreto che arriva da Piacenza, che stamattina ha incontrato Paola Gianotti, la donna più veloce del pianeta ad aver compiuto il giro del mondo in bicicletta. Al centro congressi Galileo di Gariga (Piacenza), la piemontese - fresca di un altro record, la traversata dei 48 stati attigui degli Usa (12mila chilometri) in 43 giorni - è stata ospite di Africa Mission Cooperazione e sviluppo in un incontro moderato dal presidente del Consorzio del velodromo di Fiorenzuola Gaetano Rizzuto. Alla giornata hanno partecipato anche Carlo Ruspantini, direttore di Africa Mission, e il Vo2 Team Pink, formazione ciclistica giovanile piacentina interamente rosa. 

Tutti uniti e attivi nella solidarietà. Nella sua recente impresa, infatti, Paola Gianotti ha pedalato forte anche con il cuore, raccogliendo i fondi per acquistare 70 biciclette (si spera di arrivare a 100) che - tramite Africa Mission - verranno donate ad altrettante donne del Karamoja, in Uganda, attraverso un viaggio in programma con ogni probabilità in ottobre. L'arrivo in terra piacentina della piemontese e la sua storia hanno subito innescato una "volata" solidale, con altre tre biciclette che in pochi giorni sono arrivate  dal grande cuore di Piacenza. A donarle, le ragazze del Vo2 Team Pink, la società amatoriale "gemella" Vo2 e Sandra Biondi in rappresentanza di Biondi e Pallavera (tra l'altro sponsor del Vo2 Team Pink).
Al tavolo dei relatori dell'incontro il Vo2 Team Pink era rappresentato dall'Allieva Silvia Zanardi e dal presidente Gian Luca Andrina. "Complimenti a Paola per la sua impresa", sono state le parole della giovane ciclista piacentina, mentre il presidente Andrina - oltre ai ringraziamenti di rito - ha rimarcato come per il Vo2 Team Pink "l'etica sportiva e sociale venga ancor prima dei risultati". "Sono contenta - sono state le parole di Sandra Biondi - di conoscere Paola Gianotti, che rappresenta perfettamente la donna di oggi, libera e coraggiosa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento