menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo, il vivaio dell'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto brilla nelle gare del 25 aprile

Nel lunedì festivo, secondo posto per l'Allievo Gianluca Cordioli nella Orzivecchi-Sarezzo, mentre negli Juniores sono arrivati la quarta piazza di Flavio Peli a Massa e la sesta posizione di Michele Gazzoli a Passirano. Negli Esordienti, Gabriele Raccagni centra il quarto posto a Pontenure dopo aver chiuso settimo a Nave

Pioggia di risultati per il vivaio dell'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto nella giornata del 25 aprile. Il lunedì festivo, infatti, ha visto protagonista le varie formazioni giovanili, capaci di brillare su più fronti.
Partendo dall'alto, nella categoria Juniores prestigioso quarto posto per Flavio Peli nel 42° Gran Premio Liberazione Città di Massa, gara nazionale con 157 atleti che si sono sfidati sull'impegnativo tracciato toscano. Per il corridore bresciano, decisivo ai fini del piazzamento l'allungo a sei che poi ha premiato il lecchese Luca Colnaghi (Biringhello Bike Infinity Team) davanti al francese Andrae Mifsud (Velo Club La Pomme Marseille). 
La formazione juniores dell'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto si è messa in luce anche a Passirano (Brescia) nel Trofeo Caduti e Dispersi, dove il velocista bresciano Michele Gazzoli ha chiuso sesto a ventiquattro ore dal brillante secondo posto all'internazionale di Sovilla (Piccola Sanremo). In questo caso, il successo è andato al veronese Giulio Masotto (Cipollini Assali Stefen), già vincitore alla domenica a San Pietro in Cariano.
Negli Allievi, podio e successo sfiorato per Gianluca Cordioli, in luce nella classica Orzivecchi-Sarezzo, giunta alla 31esima edizione. Guidato dal ds Saverio Resinelli, il talento lombardo ha dovuto arrendersi solo a Pasquale Lamanna (Ronco Maurigi).
Infine, negli Esordienti prosegue la striscia positiva di Gabriele Raccagni, con il primo anno bresciano quarto lunedì a Pontenure (Piacenza) nel 44° Trofeo Dante Sivelli dopo aver centrato domenica la settima piazza a Nave (Brescia).

Risultati


Juniores:
Ordine d'arrivo Gp Liberazione Massa: 1° Luca Colnaghi (Biringhello Bike Infinity Team) 128 chilometri e 600 metri in 3 ore e 28 minuti, media 37,096 chilometri orari, 2° Andrea Mifsud (Vc La Pomme Marseille), 3° Michele Bertaina (Vigor Cycling Team), 4° Flavio Peli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 5° Andrea Innocenti (Team Franco Ballerini), 6° Enrico Olivero (Vigor Cycling Team), 7° Andrea Cervellera (Biringhello Bike Infinity Team) a 22 secondi, 8° Riccardo Tosin (Work Service Liotto) a 1 minuto e 22 secondi, 9° Niccolò Ferri (Gs Stabbia Ciclismo) a 1 minuto e 40 secondi, 10° Matteo Sensi (Team Unicash).

Ordine d'arrivo Passirano: 1° Giulio Masotto (Cipollini Assali Stefen) 101 chilometri in 2 ore 26 minuti e 50 secondi, media 41,271 chilometri orari, 2° Michael Minali (Cipollini Assali Stefen), 3° Luca Mozzato (Contri Autozai Ttnk Sport), 4° Moreno Marchetti (Work Service Liotto), 5° Cristian Rocchetta (Service 2000 Mc Donald's), 6° Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 7° Matteo Zecchin (Work Service Liotto), 8° Matteo Furlan (Sc Capriolo), 9° Filippo Zana (Contri Autozai Ttnk Sport), 10° Andrea Cesaro (Feralpi Monteclarense).

Allievi:
Ordine d'arrivo Orzivecchi-Sarezzo: 1° Pasquale Lamanna (Ronco Maurigi) 61 chilometri in 1 ora 35 minuti e 56 secondi, media 38,214 chilometri orari, 2° Gianluca Cordioli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 3° Federico Chiari (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), 4° Marcello Mazzoleni (Us Paladina), 5° Luca Volpi (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), 6° Lorenzo Ottolini (Mazzano), 7° Nicolò Tamussi (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), 8° Mattia Franzelli (Mazzano), 9° Roberto Pasta (Us Paladina), 10° Matteo Corini (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano).

Esordienti:
Ordine d'arrivo Nave primi anni: 1° Lino Colosio (Velo Club Sarnico) 26 chilometri e 800 metri in 43 minuti, media 37,935 chilometri orari, 2° Alessandro Romele (Cicli Peracchi Sovere) a 15 secondi, 3° Riccardo Perani (Ronco Maurigi), 4° Daniele Barbera (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano) a 35 secondi, 5° Alessandro Pagani (Velo Club Sarnico) a 53 secondi, 6° Nicolas Borsarini (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), 7° Gabriele Raccagni (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto), 8° Michael Cattani (Sc Torrile), 9° Matteo Bertesago (Imbalplast Soncino), 10° Daniel Polato (Nuvolera).

Ordine d'arrivo Pontenure primi anni: 1° Nicolò Costa Pellicciari (Davoli Bagnolese Gattatico) 26 chilometri e 100 metri in 40 minuti e 48 secondi, media 38,382 chilometri orari, 2° Matteo Lapo Bozicevich (Team Stradella) a 54 secondi, 3° Michael Cattani (Sc Torrile) a 2 minuti e 43 secondi, 4° Gabriele Raccagni (Aspiratori Otelli Vtfm Carin) st, 5° Cristian Basana (Pedale Orceano Ab Energy) st, 6° Filippo Negri (Polisportiva Madignanese) st, 7° Nicola Rossi (Velo Club Pontenure 1957 Zeppi), 8° Francesco Brugnoli (Team Stradella) st, 9° Sebastiano Minoia (Gs Sprint Ghedi) st, 10° Diego Ressi (Sc Mincio-Chiese) st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento