Ciclismo, per Michele Gazzoli bis d'autore a Montichiari

Seconda vittoria stagionale su strada per lo juniores bresciano dopo l'acuto alla Novara-Suno. A completare la festa, il quarto posto del campano Pasquale Abenante e l'ottavo del piacentino Mirco Remondini.Negli Esordienti, secondo posto per Gabriele Raccagni, mentre l'Allievo Gianluca Cordioli chiude settimo

Un bis d'autore, dove non c'è stato bisogno della sua specialità, la volata, perché un'azione poderosa all'ultimo giro ha fatto il vuoto e perché ad aiutarlo c'è stata una squadra vivace, brillante e oliata, capace di sostenerlo nella "consueta" lotta contro la sfortuna e poi lanciarlo in orbita nel momento clou della gara. A Montichiari (Brescia) è festa per Michele Gazzoli e per l'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto, con il velocista bresciano che si è imposto per distacco nel 32esimo Memorial Mamma e Papà Bregoli, corsa su strada di 99 chilometri organizzata dalla Feralpi Monteclarense con partenza e arrivo davanti al velodromo della cittadina bresciana. Per lui, al primo anno in categoria, si tratta del secondo sigillo su strada dopo la vittoria inaugurale nella Novara-Suno.
Il tutto in una domenica apparsa difficile, con la sfortuna e i guasti meccanici che l'hanno messo a dura prova, dovendo cambiare la bellezza di due biciclette. In più, ovviamente, c'erano le fatiche supplementari del rientro in gruppo, agevolato dagli encomiabili compagni di squadra. Nell'ultima tornata, decisiva l'ascesa di San Pancrazio, dove il compagno di squadra piacentino Luca Tortellotti ha piazzato una progressione importante che ha messo a dura prova gli avversari, poi incapaci di reagire all'allungo di Gazzoli, che si è presentato in solitaria sul rettilineo finale di via Falcone. Il tutto in una corsa dove l'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto è sempre stata nel vivo con varie pedine in avanscoperta o nelle prime posizioni. Per la squadra del ds Giambattista Bardelloni, la vittoria di Gazzoli si somma al quarto posto del salernitano Pasquale Abenante e all'ottava piazza del piacentino Mirco Remondini. La dedica di Michele la dice lunga sullo spirito di squadra: il destinatario è il compagno di team Luca Tortellotti, che proprio ieri in corsa ha festeggiato il diciottesimo compleanno.
La gara juniores è stata preceduta anche dalle corse per Esordienti e Allievi, dove l'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto è stata ugualmente protagonista. Negli Esordienti primo anno, podio centrato per il bresciano Gabriele Raccagni, che ha chiuso secondo nel Trofeo Lorenzo (28 chilometri e 500 metri) dietro solamente al veneto Matteo Consolini, al terzo sigillo stagionale. Per Raccagni, un altro risultato di prestigio che lo conferma tra i migliori talenti della categoria in questo avvio di stagione.
Discorso analogo negli Allievi, dove il mantovano Gianluca Cordioli ha permesso all'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto di piazzarsi nella top ten grazie al suo settimo posto nel Memorial Marcella (59 chilometri), vinto da Samuele Manfredi (Uc Alassio).
La somma di tutti i prestigiosi risultati ha permesso all'Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto di vincere il trofeo per società, ritirato dal patron Giancarlo Otelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento