Ciclismo, Silvia Zanardi (Cadeo Carpaneto) seconda a Breganze

Nel primo Trofeo rosa "Franco Basso" l'Allieva piacentina si arrende solamente alla trentina Letizia Paternoster; terza la toscana Vittoria Guazzini per un podio di grande qualità. Negli Esordienti, doppia top ten a Magenta (Milano) con Kevin Dodici e Leonardo Amani. Realdo Ramaliu (Aspiratori Otelli Mastercrom Cadeo Carpaneto Cimme) sesto nella gara Juniores a Osio Sotto (Bergamo)

Cadeo Carpaneto sul podio domenica scorsa a Breganze (Vicenza), sede del primo Trofeo rosa "Franco Basso". Nella corsa per Donne Allieve (62 chilometri e 300 metri) la piacentina Silvia Zanardi ha conquistato il secondo posto nell'arrivo a ranghi compatti, arrendendosi solamente alla trentina Letizia Paternoster (Sc Vecchia Fontana), mentre il podio di assoluta qualità è stato completato dalla toscana Vittoria Guazzini (Seano One).
Il sodalizio del presidente Mauro Veneziani ha brillato anche nelle corse maschili. Negli Esordienti, a Magenta (Milano) doppia top ten nella corsa per secondi anni: quinto posto per Kevin Dodici e ottavo per Leonardo Amani, quest'ultimo al secondo piazzamento consecutivo. Vittoria per il parmense e campione italiano Mattia Pinazzi (Torrile).
Negli Juniores, la formazione targata Aspiratori Otelli Mastercrom Cadeo Carpaneto Cimme ha conquistato il sesto posto a Osio Sotto (Bergamo) grazie a Realdo Ramaliu, mentre la corsa ha visto l'azione risolutiva del campione lombardo Alan Giacomelli (Sc Cene). Per il velocista di origini albanesi, una buona continuità di rendimento in un periodo dove è arrivato anche il titolo nazionale juniores su strada.

Ordine d'arrivo Donne Allieve Breganze (62 partite, 10 arrivate): 1° Letizia Paternoster (Sc Vecchia Fontana) 62 chilometri e 300 metri in 1 ora 45 minuti e 50 secondi, media 35,320 chilometri orari, 2° Silvia Zanardi (Cadeo Carpaneto), 3° Vittoria Guazzini (Vc Seano One), 4° Giorgia Vettorello (Conscio Pedale del Sile), 5° Debora Ghiotto (Gs Mendelspeck), 6° Giorgia Bariani (Gs Luc Bovolone), 7° Carlotta Zanin (Team Wilier Breganze), 8° Laura Tomasi (Industrial Forniture Moro Trecieffe), 9° Sofia Frometa Leonard (Gs Mendelspeck), 10° Claudia Meucci (San Miniato Ciclismo).

Ordine d'arrivo Esordienti secondo anno Magenta: 1° Mattia Pinazzi (Torrile) 46 chilometri e 500 metri alla media di 36,711 chilometri orari, 2° Paolo Pagliaroli (Gs Pellegrino), 3° Alessandro Bassi (Ceramiche Pagnoncelli), 4° Marco Caruso (Velo Sport Abbiategrasso), 5° Kevin Dodici (Cadeo Carpaneto), 6° Stefano Fuselli (Polisportiva Marco Ravasio), 7° Matteo Sottocasa (Sc Marianese), 8° Leonardo Amani (Cadeo Carpaneto), 9° Noah Guarinelli (Torrile), 10° Federico Gervasoni (Cadeo Carpaneto).

Ordine d'arrivo Juniores Osio Sotto: 1° Alan Giacomelli (Sc Cene) 115 chilometri alla media di 44,733 chilometri orari, 2° Stefano Moro (Ciclistica Trevigliese) a 2 secondi, 3° Nicola Cesaro (Feralpi Monteclarense), 4° Imerio Cima (Feralpi Monteclarense), 5° Alessandro Covi (Cc Cremonese 1891 Gruppo Arvedi), 6° Realdo Ramaliu (Aspiratori Otelli Mastercrom Cadeo Carpaneto Cimme), 7° Vitaly Yatsku (Team Giorgi), 8° Simone Zanni (Team Lvf), 9° Luca Belloni (Fgm Varedo Lcp), 10° Dario Giustacchini (Team Asc Brescia).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento