Cinghiali, battuta d'arresto casalinga ma grande crescita tecnica

Battuta d'arresto per i Cinghiali Piacenza nell'incontro casalingo valido per la Golden League della Federazione Italiana Football: i piacentini sono stati battuti dalla formazione dei Lancieri Novara con il risultato finale di 12 a 8 per gli ospiti

Un'azione della partita

Battuta d’arresto per i Cinghiali Piacenza nell’incontro casalingo valido per la Golden League della Federazione Italiana Football:  i piacentini sono stati battuti dalla formazione dei Lancieri Novara con il risultato finale  di 12 a  8 per gli ospiti.

Nel primo quarto i Lancieri prediligono i giochi  di corsa per attaccare , portandosi a ridosso  della linea di touchdown piacentina, ma complice una palla persa recuperata dalla difesa dei Cinghiali il drive si interrompe: riparte la formazione di casa che, complice la giornata ventosa che impedisce lanci verso i ricevitori , opta anch’essa per giochi di corsa per portare i propri attacchi verso l’area di meta novarese, che rimane però  inviolata: il primo quarto di gioco termina sullo 0 a 0, dopo un field goal non trasformato dalla formazione piacentina.

Palla persa dai novaresi all’inizio del secondo quarto di gioco e riconquistata dalla difesa piacentina, che permette così al proprio attacco di partire da una posizione di campo favorevole : alcune corse in successione di Fontanella Alessandro, Magoni e Salvanelli, portano la offense piacentina a segnare il touchdown del vantaggio con una corsa di 3 yards  di Salvanelli: risultato di 6 a 0 per i Cinghiali, che diventa immediatamente 8  a 0 dopo la  trasformazione alla mano, con un lancio dal quarterback Fontanella Alessandro al ricevitore Bianchi, per gli ulteriori 2 punti.

La difesa piacentina viene immediatamente messa sotto pressione dalla reazione dei Lancieri; pur riuscendo a contenere sulla propria linea di goal i  primi 3 tentativi di sfondamento dell’attacco biancazzurro, capitola all’ultimo tentativo: 6 punti a favore degli ospiti, ma sorpasso non effettuato per la  mancata trasformazione da parte della squadra in maglia biancazzurra.  Il 1° tempo si chiude con il risultato di 8 a 6 per i padroni di casa.

Dopo l’intervallo, malgrado più di una volta siano riusciti ad arrivare nella “red zone” dei novaresi, i Cinghiali non sono mai riusciti a dare la zampata che gli avrebbe permesso di mettere il risultato in cassaforte e probabilmente a vincere l’incontro davanti al pubblico, anche questa volta numeroso, accorso a sostenerli: la inesperienza unita  anche ad alcune controverse decisioni arbitrali che hanno prodotto una certa tensione in  entrambe le formazioni in campo frena  la difesa piacentina, che  non riesce a contenere nel miglior modo le corse portate dai runners della formazione ospite. Il risultato cambia a favore  dei Lancieri che varcano ancora la linea di touchdown piacentina, fissando il risultato sul 12 a 8 a proprio favore, poiché anche questa volta la trasformazione non riesce .

Ultima parte di gara appassionante, con la formazione d’attacco dei Cinghiali che porta palla verso la zona di meta avversaria, utilizzando ora i giochi di lancio: il quarterback Fontanella lancia a ripetizione il pallone verso la propria batteria di ricevitori, ma senza il finale positivo che tutti speravano: il risultato non cambia e sono gli ospiti che possono festeggiare la prima vittoria in campionato.

I Cinghiali hanno dimostrato una apprezzabile crescita tecnica e buona compattezza , soprattutto nella prima parte dell’incontro: sia la formazione di attacco che di difesa hanno messo in mostra pregevoli spunti: il risultato finale penalizza troppo la formazione piacentina, che  si è dimostrata abbondantemente alla stessa altezza degli ospiti. Doverosi i ringraziamenti al l’Ufficio Sport del Comune di Piacenza per il proprio operato,  ed al Piacenza Rugby che ha ben accolto  la giovane formazione piacentina nella propria struttura di Le Mose.

Schermata 04-2456022 alle 18.32.57-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento