Il Copra Morpho Bakery non si smentisce e batte il Castelletto 81 a 78

Ancora una bella vittoria per il Copra Morpho Bakery che vince il Castelletto 81 a 78. Forte della vittoria con il Brescia i ragazzi di Piazza danno prova di grande capacità e spirito di squadra. Fondamentali Cazzaniga, Passera e Scarone

Senza dubbi nè incertezze, quella che si è svolta ieri sera, 19 febbraio, è stata la partita più sensazionale del campionato. Con occhi incollati al campo per quasi 2 ore, i tifosi del Palanguissola hanno sostenuto a piena voce e pieno spirito i loro beniamini che con un'incrollabile determinazione contribuiscono ogni sabato a far innamorare i piacentini della pallacanestro. Ed eccoli qui, riuniti anche oggi, carichi di emozione per una gara che si dimostrerà letteralmente senza precedenti.

LA PARTITA - Fischiato l’inizio, la partita procede tranquilla; l’ormai consolidato quintetto conduce uomo a uomo e non esita a mettere in campo brillantezza e precisione. Dopo qualche minuto di riscaldamento ecco Passera  che dall’area piccola guadagna punti uno in fila all’altro mentre il canestro SBS sembra terribilmente stregato. Seguono due cambi che permettono al giovane Trapella, con i suoi 4 punti negli ultimi due minuti, di contribuire all’esito del primo parziale: 19 - 17.

Non si fa in tempo a prender fiato che parte il secondo quarto con Perego, che seguito da Scarone e poi da Trapella guadagnano ai 6' 48'' un formidabile + 8. E' da questo momento che inizia una vera e propria lotta: l’arma vincente sarà un formidabile Cazzaniga che tra difesa, tiri e un’immancabile schiacciata all’ultimo minuto, permette alla squadra di condurre 37-29 e di chiudere il secondo parziale avanti di 7

Al rientro dalla pausa la battaglia inizia ad infuocarsi. Si parte con un + 7 di Rizzitiello, Cazzaniga e Passera e i seguenti 5 falli degli avversari ci permettono di  iniziare una sequela di tiri liberi coronati da un +3 di Scarone. L’esplosione del pubblico per  la fantastica performance in campo, che porta in vantaggio il Piacenza, è però presto minata dal forfait dell’italo-argentino, che dopo una colluttazione cade a terra dolorante.

Dagli spalti i tifosi si bloccano, cala il silenzio. Non c'è nulla da fare. Scarone, con una caviglia fuoriuso, esce dal campo svilito. Sarà un formidabile + 3 dell’ammiraglio Nelson a ridare speranza e fiducia al pubblico, seguiti da Passera che con 3 canestri su 4, nei liberi, chiude con una forte carica d’adrenalina per l’ultimo quarto. Saranno Sandri e Masieri ha dare del filo da torcere i biancorossi, riportandosi in vantaggio ma un Passera sempre più agguerrito smonterà il loro entusiasmo firmando il 70esimo punto.

Quando la vittoria sembra ormai dietro l’angolo ecco l’uscita di Nelson Rizzitiello con i suoi 5 falli, seguito purtroppo dallo stesso Passera che, con una grinta poco gestita,  guadagnerà un doppio fallo a cinque dalla fine e costringerà il Piacenza a giocare senza playmaker. Ecco la formazione in campo: Antozzi, Cazzaniga, Cornacchione, Perego e Trapella. Siamo a 70 - 67 e i ragazzi riescono a mantenersi sempre qualche punto avanti. Seguono vari tiri liberi di Perego e Cornacchione, non tutti coronati da successo.

I grandi punti interrogativi fagocitati dall’uscita di Passera, trovano risposta con l'inattesa ricomparsa di Scarone che lì, più che mai, ha dimostrato un tale spirito di sacrifico e di appartenenza alla squadra da far credere che in fondo, nonostante le difficoltà, proprio quella era la ragione ultima della presenza dei tifosi, che proprio quella sarebbe stata la carta vincente. Manca 1' 27''. Cazzaniga realizza la seconda tripla della serata.  

Ecco quindi che il Castelletto tenta l’impossibile realizzando una serie di falli che mandano Scarone e Trapella in lunetta. Siamo ad 80 - 76. Seguono due liberi ben riusciti dell’SBS  e ancora una volta, con due liberi al 12'' dalla fine Cazzaniga segnerà la vittoria 81 - 78.

IL TABELLINO

Copra Morpho Bakery Piacenza - SBS Castelletto 81-78 (19-17, 22-17, 20-23, 20-21)

COPRA MORPHO BAKERY: Cazzaniga 16, Perego 13, Antozzi, Loschi, Passera 21, Trapella 9, Rizzitiello 13, Scarone 8, Cornacchione 1, Plateo. All. Piazza.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CASTELLETTO: Marusic 4, Piazza, Masieri 8, De Nicolao 12, Raminelli 12, Sandri 19, Palombita 4, Terzaghi, Di Graci, Prelazzi 19. All. Steffè 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento