Un grande Rizzitiello fa volare il Copra Morpho Bakery che vince l'Omegna 83 a 59

Quarta vittoria consecutiva per il Copra Morpho Bakery. La chiave della partita è sicuramente la giocata di Rizzitiello che segna ben 21 punti. Anche se l'Omegna ha provato in tutti i modi a recuperare i biancorossi stravincono

Quarta vittoria consecutiva per il Copra Morpho Bakery che anche stavolta ha mandato in visibilio un Palanguissola carico più che mai. Quello che appare agli occhi dei tifosi è una squadra pronta a giocare ogni pallone con entusiasmo e combattività, orgogliosi della loro squadra, orgogliosi di essere arrivati fino a lì nonostante tutto, pronti a lottare per non perdere la posizione guadagnata. 

La chiave della partita è stata senza dubbio la giocata di un Rizzitiello letteralmente stregato da una grinta che gli ha permesso di guadagnare ben 21 punti e sicuramente la decisione del Coach Piazza di far ruotare più spesso del solito i ragazzi in un gioco lucido e deciso, mettendo in campo le carte che si dimostreranno evidentemente vincenti. Il primo quarto ha visto integralmente protagonisti i biancorossi, scalzati però successivamente da un Omegna che mette in campo le giuste soluzioni per recuperare i punti persi tanto facilmente prima.Saranno però il carattere e la qualità sia dell’attacco che della difesa a garantire la vittoria ai primi.

LA PARTITA - Lo spettacolo parte con la performance dell’Ammiraglio Rizzitiello che già dal primo minuto dal fischio d’inizio, conquista 6 punti con due triple consecutive. A questo punto sarà Omegna a solcare la scena  con 6 degli 11 punti che otterrà nel primo quarto ma rimarrà ben presto schiacciata dall’altissima difesa dei piacentini che col formidabile contributo di Plateo chiuderanno i primi 10 minuti di gioco a 26-11.

E' con il secondo parziale che la partita inizia a scaldarsi. Il fallo tecnico incassato da Omegna apre le porte alla loro risalita davanti a piacentini che infilando una serie di falli, calano in difesa e intensità di gioco. Siamo a 29-23 ma ancora una volta, quando il gioco si fa duro, il duro Rizzitiello inizia a giocare, sfoderando due bombe da 3 punti che metteranno al sicuro i bianco rossi. A questo punto però un fallo di Plateo  darà avvio ad una sequela di tiri liberi  di ambo le squadre, alternati dal giovane Trapella e un immancabile  Rizzitiello che chiuderanno il secondo quarto con 41-32. Al rientro in campo le squadre faticano a carburare. Sarà solo dopo un paio di minuti che il trio Cazzaniga,  Perego, Rizzietiello inizieranno a sfornare  punti  mantenendosi a 15  di vantaggio.

A questo punto della partita gli equilibri iniziano a rompersi. Un fallo, seguito da forti proteste dagli spalti  e la quasi irriverenza del playmaker Carra che ne determinano  l’ espulsione, fanno guadagnare ai biancorossi  ben 6 tiri liberi per Passera; solo 3 andranno a canestro.  La partita ricomincia. Incertezza e tensione per  Omegna. Il vantaggio non cambia; terzo quarto chiuso a + 17.

Senza il playmaker la squadra cerca di arrabattarsi come può, senza mollare la presa e  trovando in Ferraro un buon conduttore ma  Il divario tra le due squadre è talmente ampio che senza troppa fatica i piacentini si portano a 20 punti di vantaggio rendendo ormai certa la vittoria.A due minuti dalla fine, in campo i più giovani tra i quali non si può fare a meno di notare il brillante Loschi che con la complicità di un pubblico entusista, chiuderà la partita a 83-59.

Copra Morpho Bakery Piacenza - Paffoni Omegna 83-59 (26-11, 15-21, 23-15, 19-12)

PIACENZA: Perego 10, Passera 14, Scarone 5, Rizzitiello 21, Cazzaniga 11, Cornacchione, Trapella 6, Plateo 5, Loschi 11, Antozzi, All. Piazza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

OMEGNA: Carra 9, Rossi 5, Bonetta, Marcante 5, Ammannato 8, Ferraro 4, Zaccariello 9, Picazio 14, Bloise 5, Kuschev n.e., All. Zanchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento