Il Copra Morpho Bakery combatte da 'guerriero' e vince il Treviglio

Una sfida all'ultima palla quella che si è svolta ieri tra il Copra Morpho Bakery e il Treviglio. E' un libero di Passera a 40 secondi dalla fine a garantire la vittoria ai ragazzi di Piazza

"Scriviamo la storia, noi con il tifo e voi con il cuore": questo lo striscione che ha accolto i numerosissimi presenti ieri sera al Palanguissola e allo stesso tempo la migliore sintesi di questo inizio di play-off che ha come meta la LegaDue. Una sfida straordinaria, una battaglia letteralmente all’ultima palla, come già capitato nei due precedenti in regular season tra Copra Morpho Bakary Piacenza e Co.Mark Blue Basket Treviglio; questa volta, però, a spuntarla all’overtime sono i ragazzi di Coach Paolo Piazza, che come sempre, hanno stretto i denti mostrandosi all’altezza del posto conquistato.

LA PARTITA -  Un inizio disastroso spegne subito il calore dei tifosi di casa ed esalta i tantissimi trevigliesi in trasferta. Dopo due minuti il tabellone segna 0-8, grazie alla performance di uno scatenato Marino che si rivelerà il vero protagonista di questa partita. Da qui la Morpho Bakery prova a stento a riprendersi trascinandosi alla fine del quarto con uno svantaggio di 7 punti. 9-16 dopo i primi 10 minuti. Di tutt’altro genere, quasi come fosse un’altra partita, il secondo quarto segnato dalle triple di Scarone; saranno loro a segnare la vera svolta, a dare ai compagni la grinta mancata forse fino a quel momento e a rimette sui binari giusti la partita. Nonostante la Co.Mark proceda di tre in tre, i biancorossi tengono testa, guadagnando la parità ad un minuto dalla sirena. Il primo tempo finisce 32-32.

Al rientro dalla pausa lunga l’immancabile Nelson Rizzitiello conquista il pubblico segnando 5 dei 15 punti che metterà a referto; da lì, un procedere inconsistente fino a 2 minuti dalla fine del terzo quarto, quando un’azione di Scarone e una sequela di tiri liberi portano il vantaggio di Piacenza a 8 punti. A un quarto dalla fine il tabellone segna 48-40. Sarà l’ultimo quarto a cambiare le sorti di una gara che sembrava pendere, con calma e senza grossi colpi di scena, dalla parte dei Piacentini. Si parte con un +2 del giovane Trapella, seguito da Passera e da Rizzitiello; in un batter d’occhio però, il vantaggio costante di 7 lunghezze, che dava, ai meno realistici, la sicurezza della vittoria, si trasforma in 60-59 dopo una serie di tiri liberi mancati, 0 su 4, di Passera e Cazzaniga, una bomba della Co.Mark e un canestro al fallo; in trenta secondi il Treviglio pareggia. “E’ quello che può succedere ai playoff quando non ci sono partite senza domani”.

Sono queste le parole di Piazza. Davanti ad un pubblico incredulo, 60-60. Eccoci dunque all’overtime. Anche qui, per il Piacenza, la fortuna sembra guardare da un’altra parte; il Treviglio incalza di due in due e recupera ogni volta il vantaggio fugace dei bianco rossi ma sarà sufficiente un libero di Passera a 40 secondi dalla fine, a garantire la vittoria della Copra Morpho Bakery. Prossimo appuntamento, ancora in casa, martedì 3 maggio. Partita determinante questa la cui vittoria garantirebbe più tranquillità fuori casa. In caso di sconfitta invece, dice Piazza: “Arriveremmo la con le spalle al muro, con molta più pressione. In ogni caso, però, il primo passo vincente è stato compiuto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copra Morpho Piacenza-Co.Mark Treviglio 69-68 (9-16; 32-32; 48-40; 60-60; 69-68)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento