Copra, trotto leggero verso il quinto posto: battuta Verona

Nella 12esima giornata di ritorno della regular season del campionato di pallavolo di A1 gli uomini di Lorenzetti battono la Marmi Lanza Verona per 3-2 in casa. In vantaggio di 2 set, il Copra si fa raggiungere, non giocando mai al meglio. Ma il tie-break è dominato. Quinto posto per i playoff

Non è una vittoria che rimarrà negli annali. Benino i primi 2 set, giocati con scioltezza; malissimo i 2 successivi, dove la testa sembrava da un’altra parte. Per fortuna il match è acciuffato, così come 2 punticini. E Verona esce dal PalaBanca battuta.

La cronaca. Parte subito forte la formazione di casa che riesce a condurre il gioco. Marshall - che festeggia la duecentesima presenza in serie A1 - sembra fare la differenza. Lorenzetti concede da subito minuti a Paolo Bravo. Verona prova a rispondere, Piacenza però ritrova subito la scioltezza di inizio set. Giuliani corre ai ripari e sostituisce il palleggiatore.

Il Copra Nordmeccanica prende il largo: ace di Rak 16-11. C’è l’ovazione dei tifosi all’ingresso in campo di Hristo Zlatanov, per poche azioni. I padroni di casa intanto continuano a macinare punti, soprattutto con Marshall, tra i migliori in questo parziale assieme a Rak. Pampel mette a segno il massimo vantaggio (20-12). L’errore in battuta di Lasko chiude il set (25-19).
  Copra Nordmeccanica, quinto posto per i playoff  

Il copione si ripete anche nella seconda frazione. I biancorossi danno la sensazione di poter controllare la partita. Marshall toglie ogni dubbio in proposito con un gran diagonale (24-20). Maric sbaglia l’attacco e Piacenza si porta sul 2-0.

Verona prova a reagire con Lasko e Bontje (4-8). Piacenza però ha perso la continuità espressa fino ad ora e paga questo calo di rendimento a caro prezzo (9-16). Le parti sono momentaneamente invertite, ora sono i gialloblu a condurre il gioco lasciando pochissimo spazio alle speranze di rimonta dei biancorossi e chiudendo il set con un punteggio che parla da solo (19-25).

Anche il set successivo parte male per Piacenza (1-4). Coach Lorenzetti chiama il time-out. Piacenza fatica tantissimo a trovare il gioco, concede troppi errori in battuta (la media è di 7 errori per set fino a questo momento) gli avversari dal canto loro hanno trovato la carica agonistica che era mancata nei primi due set. 8-15 è il massimo vantaggio degli ospiti.

Lasko mette a segno il massimo vantaggio ospite (11-19). Piacenza prova per lo meno a tornare in partita lo fa con il muro di Vito Insalata (16-20). Sbaglia il servizio Pampel: 20-23. Dunnes con due punti consecutivi riapre definitivamente il set 23-24, poi prova a forzare l’attacco decisivo ma trova l’opposizione di Bontje (23-25). Il Copra Nordmeccanica ritrova la cattiveria dei primi set con un parziale disarmante 8-1. Piacenza si aggiudica il tie-break 15-6.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento