Copra TTP, per Pisogne è ko

Una partita “esteticamente non esaltante”, come l'ha definita il team manager Marco Scianò. Resta però una squadra imbattibile il Copra TTP, che sabato sull'insolito parquet del Pala San Lazzaro, ha collezionato la vittoria numero 27, mettendo l'Iseo Pisogne ko

Ventisettesima vittoria per la squadra dei record e Pisogne, come all'andata, è finito ko, nonostante una tifoseria da serie A arrivata da Brescia al Pala San Lazzaro di Piacenza. Mattatore della serata, neanche a dirlo, Mario Boni. Sono suoi i 34 punti, con 10/11 ai liberi, addirittura 19 rimbalzi e 41 di valutazione finale.

Ma prestazioni determinanti sono state quelle di Dario Pozzi (autore nel terzo periodo di due triple consecutive che non hanno fatto “fuggire” gli ospiti) e Francesco Degli Agosti, sempre più giocatore duttile e di grande quantità e qualità.

Coach Paolo Piazza inizia con la regolare cinquina d'oro in campo: Degli Agosti, Bianchi, Mambretti, Boni e Coccoli. Pisogne contrappone Tanfoglio, Filippi, Furlanis, Giubertoni e De Marco. Il primo quarto si gioca in equilibrio, avanti il Copra poi recupero dell'Iseo Pisogne che si aggiudica il primo quarto 15-19.

Punto a punto il secondo quarto: prima 21-21 al secondo minuto, poi 28-28 al settimo. Ma grazie a Mario Boni, che mette i due punti finali, a metà gara vantaggio del Copra TTP a quota 36-35. Al rientro dalla pausa lunga, UCP si presenta sul parquet con Pozzi, Bianchi, Sconochini, Boni e Dell’Aquila, mentre Pisogne con gli stessi dell’inizio.
  Partita esteticamente non esaltante, il Copra TTP ha incontrato diverse difficoltà  

La partita sembra voler proseguire sui piani dell’equilibrio: nel terzo quarto, si scatena il bresciano Filippi (5 punti di fila), a cui provvidenzialmente replica Pozzi con due triple una dietro l’altra. Nulla però cambia: 42 a 42 al 2° minuto. La gran difesa di Pozzi e i rimbalzi di Boni (ne acciufferà alla fine ben 19) sono essenziali “all’economia piacentina” e quando Super Mario conclude con un canestro in arresto e tiro un bel passaggio di Sconochini, Piacenza guadagna il primo vantaggio: 49 a 45 al 5° minuto. Quattro punti di vantaggio che i biancorossi riescono a mantenere fino alla fine del quarto.

Per l'ultimo parziale, coach Piazza si affida a  Pozzi, Degli Agosti, Mambretti, Boni e Coccoli. La parità ritorna ad essere sovrana già al 1°minuto. Tanfoglio è giocatore da altra categoria e lo dimostra: 3 triple l’una a poco distanza dall’altra spingono i pisognesi a +3 (63-66 al 4° minuto).
Bianchi mette la parità dai 6 e 25 al 5°, Degli Agosti il +2, Furlanis la parità (68-68).
Boni lotta a rimbalzo come un leone e piazza un gran “triplone”, Mambretti conclude a canestro in contropiede su una palla recuperata da Degli Agosti: sembrerebbe delinearsi una strada in discesa per UCP, ma non sarà così.

Filippi con due bombe consecutive da 3, scrive la parola parità a 55 secondi dalla fine. Super Mario a 45 secondi dalla sirena infila un canestro pesantissimo che costringe al fallo sistematico Pisogne. Degli Agosti in lunetta fa 2/2, ma non è finita. 80-78 per i piacentini, gli ospiti hanno la possibilità di pareggiare a causa del fallo di Degli Agosti su Salvetti sulla sirena. La palla pesa come un macigno e lo 0/2 dalla linea della carità regala la 27esima vittoria al Copra TTP.

“Partita esteticamente non esaltante, in cui il Copra TTP ha incontrato diverse difficoltà” dichiara il team manager della squadra, Marco Scianò. “La qualità del gioco espresso dall’avversario è stata notevole” continua “con Tanfoglio e Filippi in grande evidenza”. 


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento