CoprAtlantide, arriva il primo stop stagionale: Cuneo vince 3-1

Nella terza giornata del campionato di serie A1 di pallavolo il CoprAtlantide soccombe al Palasport di Cuneo contro la Bre Banca Lannutti per 3 set a 1. Partita combattuta, con rapidi capovolgimenti di fronte, che ha visto un terzo set lunghissimo, finito 35-33 per i piemontesi. Gli uomini di Lorenzetti si sciolgono nel finale

Dopo vittorie su vittorie, arriva anche per il CoprAtlantide campione d'Italia la prima sconfitta in campionato. Gli uomini di Lorenzetti capitombolano in un infido turno infrasettimanale, questa sera a Cuneo, contro una Bre Banca Lannutti quadrata e in palla. Non che la partita non sia stata combattuta, intendiamoci: il terzo set, lunghissimo (35-33), lo dimostra. Ai biancorossi è mancata un po' di lucidità nei momenti importanti, e, forse, un po' di convinzione. Ma siamo solo all'inizio di una stagione lunghissima. Poco male.

PARTE BENE IL COPRA - I biancorossi schierano Meoni in regia, sulla sua diagonale Marshall; in posto quattro Urnaut e Zlatanov, al centro Oivanen e Bjelica con Durante a vestire la maglia del libero. Sull'altro fronte Giuliani presenta la formazione tipo: Grbic-Nikolov, Mastrangelo-Fortunato, Wijsmans-Parodi, libero Henno. La partita è molto spettacolare sin dalle prime battute: con gli attaccanti che si sbizzarriscono a picchiare come forsennati; l’equilibrio si rompe al secondo time out tecnico i padroni di casa ci arrivano in vantaggio di 3 punti. Il mini break piemontese è rintuzzato da una serie di battute di Oivanen (19 pari). Chiude il set un ace di Tine Urnaut, 23-25

E' SUBITO PARI - Inizio di secondo parziale falloso per le due formazioni: +1 Piacenza al primo time out tecnico. Cuneo approfitta dei tanti errori dei biancorossi e arriva alla seconda pausa tecnica con un +3. Piacenza prova a cambiare marcia per rimanere nel set: diventa più precisa ed efficace dai nove metri e conquista la parità a 19. Il finale è dei padroni di casa che pareggiano il conto dei set (25-22).

CUNEO VINCE LA FRAZIONE INFINITA - Terzo set infinito (40 minuti) dove succede veramente di tutto. Il CoprAtlantide si innervosisce e perde il mini break di vantaggio, i cuneesi raggiungono la parità a 18. Ora il Palasport diventa una bolgia, la partita s'infiamma con numerose palle contestate da entrambe le parti. Le due squadre annullano molti set ball agli avversari sino a quello decisivo di Parodi che chiude sul 35 a 33.

IL COPRA CROLLA - Piacenza sente il contraccolpo negativo del set precedente e subisce i padroni di casa che dominano il parziale 8 a 6 e 16 a 10, 19 a 13. Lorenzetti prova a cambiare l'inerzia del match inserendo forze fresche dentro Sequeria e Grassano senza ottenere il risultato sperato. Chiude Nikolov sul 25-20

Bre Banca Lannutti Cuneo batte CoprAtlantide 3-1: 23-25; 25-22; 35-33; 25-20

In foto, tratta come parte dell'articolo da www.copravolley.it, una schiacciata di Marshall

 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento