CoprAtlantide, in casa arriva la terza sconfitta: passa Macerata

Nella sesta giornata del campionato di serie A1 di pallavolo il CoprAtlantide cade al PalaBanca contro la Lube Macerata: 2-3 dopo un combattuto tie-break. Gli uomini di Lorenzetti hanno numerose occasioni per chiudere i conti, ma vengono sempre raggiunti. Omrcen è il più imperioso dei marchigiani. Prossima sfida contro la Yoga Forlì

Terza sconfitta in campionato per il CoprAtlantide. A portarsi a casa lo scalpo biancorosso questa sera dal PalaBanca è la Lube Macerata, con una gara tosta in cui i marchigiani non hanno mai mollato. Zlatanov e compagni (nella foto di Copravolley.it) lottano con le unghie e coi denti, ma i due punti vanno agli avversari della Supercoppa.

PARTE BENE IL COPRA - Piacenza dopo essersi fatta rimontare tre lunghezze di vantaggio (10-10) riprende le redini del gioco con il turno a servizio di Capitan Zlatanov (16-12). Sul 18-15 fa il suo ingresso in campo Paolo Bravo che riceve l’applauso di tutto il palazzetto. Piacenza che continua a giocare una buona pallavolo, sbagliando pochissimo e mantenendo il vantaggio. I biancorossi incrementano ancora il divario dopo un brutto errore di Martino che cercando il tocco del muro attacca con molta potenza e il pallone termina out (22-17). Finisce 25-22 per i biancorossi.

RISPONDE MACERATA - L’avvio di secondo set è estremamente equilibrato, stavolta sono gli ospiti a condurre (14-16). La formazione di De Giorgi allunga (15-18). Piacenza ha la possibilità di rifarsi sotto dopo una grandissima difesa di Bravo ma l’attacco di Marshall trova il muro avversario (16-14). Il cubano è la pedina più in difficoltà nel sestetto di Piacenza. Bene invece Paolo Bravo che trova la schiacciata del 18-20. Cisolla e Omrcen (tra i migliori) però continuano a picchiare forte (19-22). Omrcen chiude (25-22).

MARSHALL RIPORTA IN VANTAGGIO PIACENZA - Piacenza rientra in campo con il sestetto iniziale e ritrova la convinzione del primo parziale e la lucidità in fase offensiva, Macerata accusa il colpo (16-10). Vantaggio che diventa ancora più consistente dopo un siluro dai nove metri partito dall’arsenale di Novica Bjelica (17-10). Dominio per gli uomini di Lorenzetti che dopo il massimo vantaggio (19-11) possono comodamente controllare il set. Lorenzetti si può permettere il lusso di fa riposare per qualche punto il capitano.  Piacenza a quel punto lascia il pedale dell’acceleratore probabilmente in maniera eccessiva anche perché gli ospiti non hanno nessuna intenzione di arrendersi e recuperano punti su punti fino al 23-20. Marshall però cancella ogni preoccupazione chiudendo il set (25-20).

RIACCIUFFATI ANCORA - Inizia nel migliore dei modi il quarto set con un bel turno al servizio di Bjelica (8-4). Podrascanin però riporta gli Emiliani con i piedi per terra mettendo a segno due muri consecutivi (8-7). La LubeBancaMarche però risponde subito e conduce il parziale dopo un bel muro-out cercato e trovato da Cisolla e un attacco vincente di Omrcen. Il CopaAtlantide resta aggrappato al set per qualche punto, ma Omrcen prima e Lebl (fra i migliori dei suoi nel set) poi riducono al lumicino le speranze dei piacentini che tuttavia non riescono più a far nulla per recuperare (15-20). L’ace di Vermiglio chiude già virtualmente il set (16-23). L’errore al servizio di Bravo vale il (18-25) finale.

E' TIE-BREAK: E STAVOLTA VINCE MACERATA - Sarà ancora tie-break dunque come nella finale che all’inizio dello scorso mese ha regalato la Supercoppa agli emiliani. Piacenza parte fortissimo con Marshall e Zlatanov a segno e Lube in affanno (6-3). Da sottolineare la bellissima diagonale di Hristo Zlatanov che vale l’11-8. Il Muro Lebl-Cisolla ferma Marshall e gli ospiti tornano a farsi insidiosissimi (11-10). Cisolla trova l’11pari. Marshall però ritrova il vantaggio (12-11). Si combatte punto a punto. Martino trova il muro del sorpasso (13-14). Chiude Omrcen (13-15). (Ufficio stampa Copra).

Lube Banca Marche Macerata batte CoprAtlantide al PalaBanca 3-2: 22-25; 25-22; 20-25; 25-18; 15-13
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento