Eccellenza, il campionato del Carpaneto inizia con un pareggio-beffa a Rubiera (1-1)

La squadra di Mantelli fa la voce grossa sul campo della quotata Folgore, ma viene raggiunta in pieno recupero da Hoxha dopo esser passata in vantaggio a fine primo tempo con Franchi

Guardando le modalità del tabellino, verrebbe da dire anno nuovo, vita vecchia, anche se sotto il profilo del gioco la musica è ben diversa. L’avventura in campionato della Vigor Carpaneto 1922 inizia con un pareggio-beffa sul campo di Rubiera (Reggio Emilia), dove la formazione di Mantelli è stata fermata sull’1-1 in pieno recupero dopo aver accarezzato a lungo i tre punti contro la Folgore. Dopo esser passato in vantaggio a fine primo tempo con Franchi, il Carpaneto è stato raggiunto all’92’ (secondo dei quattro minuti di recupero concessi) da Hoxha, dovendo accontentarsi di un punto che sta un po’ stretto ai piacentini. Un film purtroppo già visto l’anno scorso in varie occasioni, anche proprio a Rubiera (altro 1-1 allo scadere). Questa volta, però, il rammarico aumenta perché la prestazione della Vigor è stata davvero maiuscola per intensità e bel gioco espresso, con un primo tempo quasi a senso unico su un campo difficile. L’unico neo è non essere riuscita a chiudere l’incontro in un secondo tempo dove – a dire il vero – la Folgore Rubiera ha guadagnato metri ma dove le chance piacentine per il 2-0 non sono mancate. Domenica Fumasoli e compagni cercheranno il primo appuntamento con i tre punti ospitando un’altra formazione reggiana, la Casalgrandese.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, Mantelli schiera il nuovo acquisto Alessandrini, in forse per precedenti acciacchi fisici e mandato in campo al centro della difesa con Fogliazza per provare a fermare il temibile attaccante locale Greco; la mossa comporta l’avanzamento a centrocampo di capitan Fumasoli, schierato sul centrodestra nel trio che prevede sul versante opposto Mazzera e Sandrini al centro, mentre la retroguardia è completata sulle fasce da Ghidotti a destra e Barba a sinistra. In avanti, Minasola è il trequartista a supporto del tandem Franchi-Girometta, spina nel fianco della comunque fisica difesa biancorossa. Dal canto suo, Vacondio opta per il 4-3-3 con l’esperto attaccante Greco supportato dai temibili esterni Ferrari e Hoxha.

Al fischio d’inizio, la Vigor fa capire subito di volere i tre punti andando al tiro due volte nei primi tre minuti con Franchi, ma entrambe le conclusioni vengono sventate. Al 22’ i reggiani sfiorano il vantaggio con una bella conclusione di Ferrari su palla filtrante dalla destra, ma il suo tiro termina di poco alto. Prima dell’intervallo, il Carpaneto passa in vantaggio al 44’ con Franchi, a segno da pochi passi dalla porta sfruttando il perfetto assist dalla destra di Girometta.

La ripresa si apre con una bella parata del giovane Terzi (convincente il suo esordio tra i pali) sul guizzante Ferrari, mentre al 52’ Mantelli toglie il giovane terzino Ghidotti (1998, ammonito nel primo tempo) e inserisce l’altro “baby” Murro (1999), avanzandolo a metà campo e arretrando Fumasoli sulla linea di difesa. Al 73’ Hoxha impegna di testa Terzi su cross di Teggi, mentre sul contropiede il tiro di Mazzera viene parato in due tempi da Pe. All’80 il suo sostituto, Colla, calcia bene un corner che vede Fogliazza incornare di decisione, con la palla che dà solo l’illusione del gol, mentre un minuto dopo è Minasola a calciare a lato su invitante assist di Franchi. Si arriva al finale con quattro minuti di recupero, ma al 92’ Hoxha trova il gol dell’1-1 ribattendo in rete dalla distanza una respinta della difesa piacentina su corner battuto dalla sinistra.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Alberto Mantelli (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Per un’ora siamo stati in campo solo noi, ma nel secondo tempo dovevamo chiudere il match sfruttando le 3-4 ripartenze avute. Non mi interessa essere belli nel gioco: dobbiamo fare gol per vincere e imparare a chiudere il discorso. Questo pareggio ci sta un po’ stretto, anche se la Folgore è una squadra ben organizzata. Dispiace perché abbiamo giocato un’ottima partita, mostrando a tratti un bel calcio”.

Ivano Vacondio (tecnico Folgore Rubiera): “Abbiamo fornito una signora prova; contro la Vigor tutti avranno vita dura, essendo una squadra solida, con idee chiare e con giocatori di grande talento. Sono molto contento per quanto i miei ragazzi hanno saputo mostrare. Il nostro obiettivo stagionale è arrivare a 70-72 punti e oggi abbiamo dimostrato di poterli raggiungere”.

FOLGORE RUBIERA-VIGOR CARPANETO 1922 1-1

FOLGORE RUBIERA: Pe, Teggi (87’ Kouadio), Blotta, Cavazzoli, Addona, Tognetti, Lusoli, Sekyere (56’ Dallari), Greco, Ferrari, Hoxha. (A disposizione: Neviani, Castrianni, Taglia, Pavarotti, Borghi). All.: Vacondio

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Ghidotti (52’ Murro), Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera (74’ Colla), Franchi, Minasola (85’ Compiani), Girometta. (A disposizione: Buzzoni, Criscuoli, Orlandi, Lucci). All.: Mantelli

ARBITRO: Tatti di Modena (assistenti Giove e Palmieri di Modena)

RETI: 44’ Franchi (V), 90’+2’ Hoxha (F)

NOTE: Ammoniti Teggi, Addona, Sekyere, Hoxha (F), Ghidotti, Fumasoli (V).

Vigor Carpaneto 1922 preannuncia reclamo per l’1-1 di Rubiera

La Vigor Carpaneto 1922 comunica di aver preannunciato reclamo in merito alla partita di Eccellenza Folgore Rubiera-Vigor Carpaneto 1922 di domenica scorsa e terminata sul campo 1-1. Seguendo i passaggi dell’iter burocratico previsto in questi casi, la società del presidente Rossetti ha iniziato la procedura, che poi completerà entro una settimana con la formulazione del ricorso.

Nel merito, la Vigor contesta l’utilizzo da parte della Folgore Rubiera del difensore Simone Blotta (1998) in quanto squalificato. Il terzino della società reggiana aveva rimediato una giornata di stop (due ammonizioni) in occasione del Torneo Emiliagol-Memorial Barella di Noceto, giocato con la formazione juniores della Correggese, società di provenienza prima dell’approdo in estate alla Folgore Rubiera. Il provvedimento disciplinare è stato pubblicato il 30 maggio scorso con il comunicato ufficiale numero 3 (stagione 2015-2016) relativo al torneo stesso emesso dalla Figc di Parma.

LA REPLICA DELLA FOLGORE RUBIERA

https://folgorerubiera.com/2016/09/10/prima-squadra-nuovo-capitolo-della-vicenda-carpaneto-la-folgore-presenta-una-memoria-difensiva/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento