menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccellenza, la domenica da favola di Minasola del Carpaneto: un gol e due assist

Il giovane attaccante (1996) ex Piacenza è stato tra i protagonisti della vittoria interna contro il Fidenza (3-1). "Abbiamo giocato una buona partita, ora massima attenzione contro il Colorno"

Se fossimo nel fantacalcio, avrebbe fatto la gioia del suo allenatore virtuale con un bel +5. Tradotto nel calcio giocato, Alessandro Minasola ha regalato emozioni e tanta concretezza alla Vigor Carpaneto 1922, domenica scorsa a segno nel 3-1 casalingo contro il Fidenza nella quarta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. L'attaccante esterno classe 1996 - arrivato a Carpaneto nel mercato invernale dopo l'esperienza al Piacenza in serie D - è stasto infatti tra i protagonisti indiscussi del match, come testimoniano le cifre: un gol e due assist sfruttati prontamente da bomber Francesco Delporto. Per il guizzante giocatore biancazzurro, dunque, una prova con i fiocchi, con Minasola che si sta sempre più integrando nel gioco della Vigor. Per l'attaccante del Carpaneto, una bella iniezione di fiducia, con frutti positivi ovviamente anche per la squadra, chiamata ora a un nuovo, probante impegno casalingo: domenica al San Lazzaro, infatti, arriverà il forte Colorno, battuto in pieno recupero all'andata (1-2).
"A Carpaneto - spiega Alessandro Minasola, ex Piacenza come un altro acquisto importante del mercato invernale, Luca Franchi - mi sto trovando molto bene con tutti. L'ambiente è molto bello e in campo i miei compagni mi stanno aiutando molto. Così è stato anche domenica scorsa contro il Fidenza, dove sono riuscito a realizzare un gol e due assist. Finora, è stata la mia miglior partita della carriera. A Piacenza giocavo poco e all'esordio con la maglia Vigor ho fatto un po' fatica contro la Cittadella; a Formigine è andata un po' meglio e domenica scorsa sono riuscito a far bene".


Come sta cambiando la Vigor Carpaneto 1922 con Ciceri in panchina?
"Il mister ci chiede aggressività e pressing a tutto campo. Serve tanta corsa e io sono pronto a dare il mio contributo".
Contro il Fidenza, un ottimo primo tempo e qualche sofferenza nella ripresa.
"Abbiamo giocato una buona partita, con un bellissimo primo tempo, terminato in vantaggio 2-0 com'era accaduto nel match precedente a Formigine. Nella ripresa, abbiamo sofferto nel primo quarto d'ora, dove siamo calati e abbiamo lasciato un po' troppo spazio al Fidenza, che ha accorciato le distanze". Nell'ultima mezz'ora, invece, la Vigor ha retto bene e nel finale è arrivato il gol della tranquillità per il 3-1 definitivo.
Domenica nuovo match casalingo, con l'asticella che si alza: arriva il Colorno.
"Dovremo stare attenti a questo avversario in quella che sarà una lotta alla pari".

LA SCHEDA - Alessandro Minasola è nato a Piacenza il 16 marzo 1996; gioca nel ruolo di attaccante ed è cresciuto nel settore giovanile del Piacenza, oltre all'annata alla Libertaspes. Successivamente, ha giocato tre stagioni con la prima squadra biancorossa, vincendo il campionato di Eccellenza e disputando due annate in serie D. Per lui, ancora Piacenza in D in questa prima parte di stagione per poi approdare in Eccellenza alla Vigor.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento