menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccellenza, la Vigor Carpaneto fa cifra tonda: a Zola arriva la decima vittoria

Sul sintetico bolognese la squadra di Mantelli supera 2-0 l’Axys e mantiene invariato il distacco (sei punti) sul Nibbiano e Valtidone

Una prova di maturità importante, che frutta altri tre punti importanti e permette di mantenere invariato il distacco in vetta alla classifica sulla più immediata inseguitrice. E’ una domenica positiva per la Vigor Carpaneto 1922, protagonista in terra bolognese dove ha espugnato il campo sintetico dell’Axys Zola. Due a zero il risultato finale per la squadra di Mantelli, che ha regolato i conti tra fine primo tempo e ora abbondante di gioco grazie alle reti di Alessandrini e Lucci che hanno spianato la strada alla formazione biancazzurra. Per la Vigor, sono arrivati tre punti d’oro, che hanno regalato contemporaneamente la decima vittoria in campionato e le distanze invariate in testa alla classifica, con il Carpaneto sempre a +6 sul Nibbiano e Valtidone, a segno nel match casalingo contro la Fidentina (2-0). Per Fumasoli e compagni, dunque, missione domenicale compiuta, con la vittoria che permette anche il pronto riscatto dopo il ko (il primo in assoluto in questa stagione) di mercoledì in Coppa Italia contro il Colorno.

Il match parte con la Vigor che prova subito a rendersi pericolosa con la punizione di Lucci al 4’, ma la conclusione termina alta. Cinque minuti dopo, invece, arriva la prima occasione targata Axys, con il tiro dal limite di Sinani di poco alto. All’11’ arriva la prima tegola per il Carpaneto: il giovane terzino Criscuoli deve abbandonare il campo per infortunio, venendo sostituito dall’altro giovane Murro. I bolognesi si rendono pericolosi nuovamente con Sinani al 14’, poi due minuti dopo hanno una ghiotta occasione con Valim Joel, ma Corradi (in campo dopo l’attacco influenzale che l’aveva colpito in settimana) salva con l’aiuto del palo.

La sfortuna continua a non abbandonare la Vigor, con Mantelli costretto al secondo cambio obbligato al 21’: a uscire per infortunio, questa volta, è D’Aniello, sostituito da Minasola. Nonostante questo, il Carpaneto prova a fare la partita e al 34’ un invitante cross di Lucci non trova alcun compagno pronto per la deviazione. Prima dell’intervallo, però, i piacentini passano in vantaggio: calcio d’angolo e incornata vincente del difensore centrale Alessandrini che vale l’1-0.

La ripresa si apre con l’Axys che fa entrare Franchini al posto di Cervellin, poi dopo cinque minuti Corradi è sicuro sulla conclusione dal limite di Brini Ferri. Al 64’, la squadra di Mantelli chiude i conti: lancio lungo di Sandrini per Lucci, autore di una cavalcata solitaria che termina con la conclusione vincente che supera Millemaggi in uscita. Nel finale, i bolognesi ci provano con una punizione di Brini Ferri, deviata da Corradi e spazzata da Fogliazza, con il risultato che non cambia.

AXYS ZOLA-VIGOR CARPANETO 1922 0-2

AXYS ZOLA: Millemaggi, Ben Bhari, Cervellin (46’ Franchini), Brini Ferri, Somanescu, Evangelisti, Sinani, Monnolo (77’ Afreye), Valim Joel, Orlando (73’ Miti), Vandelli. (A disposizione: Zambonelli, De Cristofaro, Lissoufi, Scarpati). All.: D’Este

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Criscuoli (11’ Murro), Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Colla, Franchi, Lucci (81’ Mazzera), D’Aniello (21’ Minasola). (A disposizione: Terzi, Berishaku, Compiani, Orlandi). All.: Mantelli

ARBITRO: Santillozzi di Ravenna (assistenti Ravaioli di Forlì e Giove di Modena)

RETI: 43’ Alessandrini (V), 64’ Lucci (V)

NOTE: Ammoniti: Franchi, Fogliazza (V), Ben Bhari, Monnolo (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento