Coronavirus, chiude lo sport piacentino: non si gioca in nessun impianto di città e provincia

L'ordinanza del Prefetto blocca tutte le gare, di qualunque disciplina e categoria (compresa Piacenza-Samb) del territorio. Rimangono in calendario le gare previste al di fuori della Provincia di Piacenza

Uno dei primi effetti dell’emergenza Coronavirus, oltre alla chiusura delle scuole, è stato quello di fermare tutti gli impianti sportivi della città di Piacenza e provincia, la conseguenza diretta è che lo sport locale - senza alcuna distinzione - si blocca nel weekend del 22 e 23 febbraio, dopodiché si vedrà. L’ordinanza del Prefetto dopo il vertice di ieri ha come obiettivo quello di limitare i punti di aggregazione e lo sport, per definizione, lo è. Rinviata dunque la gara di Serie C in programma al Garilli domenica pomeriggio tra Piacenza e Sambenedettese, salta anche il Fiorenzuola che avrebbe dovuto ospitare al Comunale il Lentigione e lo stesso vale per il basket di Serie B con Bakery-Jesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leggi qui tutti gli aggiornamenti sullo sport piacentino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento