Football americano: i Wolverines presentano la stagione 2018

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Venerdi 23 febbraio si è svolta presso il Tuxedo Beer House di Piacenza la presentazione dei Wolverines 2018. Per il quinto anno consecutivo la squadra del Presidente Stefano Queirazza prenderà parte al campionato nazionale di Terza Divisione FIDAF. "Nelle precedenti quattro edizioni", dice l'allenatore della difesa Valerio Zannotti, "siamo sempre riusciti più o meno agevolmente ad accedere ai play-offs, li, sono di solito iniziati i nostri veri problemi. Quest'anno speriamo di uscire alla distanza e di essere più pronti quando le partite diventeranno davvero importanti". Il campionato sarà lo stesso, la formazione è stata in larga parte confermata rispetto a quella 2017, ma le novità in casa Wolverines le novità davvero non mancano. Tanto per cominciare, a guidare l'attacco dalla panchina come "offensive coordiantor", fa il suo esordio un veteranissimo del football piacentino, Lino Maschi, che dopo la parentesi pluritricolore di Parma è ritornato a Piacenza a chiudere la carriera da giocatore e ad aprire quella di allenatore. L'attacco sarà sempre guidato sul campo da Pierpaolo Amadasi alla sua quarta stagione da regista in casa Wolverines: "Con Amadasi e le riconferme dei ricevitori Gorlani, Fontanella (questi 3 l'anno scorso convocati per l'All Star Game, ndr) e Chiatante ci sentiamo decisamente sicuri di fare bella figura anche quest'anno. Abbiamo anche qualche sorpresina, ma per queste dovete aspettare le partite", commenta il sorriso del vecchio lupo di mare Maschi. La difesa dovrà dare prova di maturità e rendere meglio dell'anno scorso dove a tratti ha un po' deluso. I veterani però sono motivati e le matricole desiderose di iniziare a fare sul serio. Dario Russo, coi Wolverines dall'inizio, nella doppia veste di giocatore e dirigente ci spiega lasciandosi trasportare da un contagioso ottimismo parlando della campagna invernale di rafforzamento: "Come ogni anno abbiamo dovuto far fronte ad alcuni ritiri ma tutti ragazzi nuovi sono davvero entrati subito a far parte del gruppo e in spogliatoio si respira un'aria diversa, c'è molta fiducia negli schemi nuovi, nei coaches e nei compagni". La supervisione tecnica quest'anno è stata affidata al tandem Paolo Guiotto - Roberto Corvi che nei primi anni 90 ha portato il football giovanile piacentino ai vertici nazionali. Ma le novità non sono ancora finite, nella stessa serata sono state infatti presentate le divise per la stagione 2018 che riportano una vecchia tradizione del football piacentino: accanto alla ormai classica (per i Wolverines) divisa nera, nel 2018, la squadra giocherà le gare casalinghe con una nuova e bellissima divisa biancorossa che riprende i colori dei mitici Cinghiali anni 80. I Wolverines disputeranno le gare interne come ormai di consueto sul terreno del Gigi Savoia di via delle Novate a Piacenza nelle seguenti giornate: Domenica 4 marzo alle ore 14:30, ospiti gli Imola Ravens, Domenica 25 marzo alle ore 14:30 contro i Bologna Doves e Domenica 8 aprile alle ore 15:00 sarà la volta dei Forlì Titans.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento