Europei, Super Mario porta gli azzurri in finale. I festeggiamenti in città

Due gol nel primo tempo di Super Mario schiantano i tedeschi e portano gli Azzurri in finale contro la Spagna. I tedeschi segnano solo un gol su rigore

I festeggiamenti in città (foto bisa)

Allo stadio Narodowy W Warszawie l'Italia demolisce, ancora, la Germnia vince 2 a 0 e vola in finale a Euro 2012. I ragazzi di Cesare Prandelli con una gara grandiosa eliminano i più quotati tedeschi di Joachim Loew con una doppietta, cinica e bellissima, di Mario Balotelli che schianta i tedeschi. L'Italia, domenica, affronterà la Spagna per l'atto finale. E anche a Piacenza la gente è per le strade a festeggiare.

IL MATCH - E' di venti gradi la temperatura a Varsavia, l'ideale per giocare a pallone. La Germania parte forte, l'Italia timida. Al 5' mezza papera di Buffon e salvataggio di Pirlo sulla linea, su colpo di testa di Hummels! Che occasione per la Germania. Balzaretti, poco dopo, mette in difficoltà Buffon appoggiando una palla non semplice all'indietro.

Il portierone riesce a rinviare lontano prima dell'arrivo degli avanti teutonici. Al 12' cross basso da destra di Boateng, Buffon smanaccia addosso a Barzagli e per poco la palla non entra. L'Italia si ricompatta prende fiducia e al 17' bella ripartenza dei nostri: Cassano scambia con Marchisio, poi serve Montolivo che calcia senza pensarci troppo dai 20 metri. Il neo milanista impegna Neuer, che blocca la sfera. Al 20' cambia il match: Cassano nasconde la palla a Hummels sulla sinistra, poi col mancino crossa per Balotelli, che di testa batte Neuer.

Siamo avanti. I tedeschi accusa il colpo Cassano serve splendidamente Montolivo solo davanti a Neuer. Il centrocampista prova a portarsi la palla sul destro prima di calciare, ma così facendo consente alla difesa tedesca di rientrare e rubargli palla. Khedira prova a scuotere i suoi e spara un autentico missile dai 25 metri, fantastico Buffon a negare la rete al mediano.

Poco dopo l'incubo della Germania è realtà. Contropiede letale degli azzurri e lancio millimetrico di Montolivo, che pesca Balotelli nel deserto della difesa teutonica. Il bomber del City stoppa la palla, si avvicina all'area e scarica un destro violentissimo nel sette, pietrificando l'incolpevole Neuer. Nell'esultanza, Balotelli si è tolto la maglietta, guadagnando il primo giallo della gara ma poco importa. Finisce così il primo tempo. Nella ripresa fuori Gomez e Podolski e dentro Klose e Reuss.

La Germania prova a svegliarsi con Lahm e Reuss ma i tiri dei tedeschi sono disinnescati dalla retroguardia azzurra. Buono comunque l'approccio dei ragazzi di Loew in questa seconda frazione. La muraglia composta di Bonucci e Barzagli resiste sotto i colpi degli avversari in maglia bianca. Sulla parte di Chiellini si soffre e Prandelli inserisce Diamanti al posto di Cassano. Buona la prova del numero 10 che con un assist ha dato il là al primo gol di Balotelli. Al 15' Balotelli si smarca al limite dell'area e calcia un violento diagonale, palla di poco a lato.

Ogni volta che il talento bresciano tocca la palla, si ha l'impressione che possa capitare qualcosa di incredibile. Bonucci stende Kroos a 20 metri dalla porta difesa da Buffon. Punizione: Reus calcia splendidamente il calcio franco, Buffon è nuovamente determinante nel togliere il pallone dalla porta, con l'ausilio della trasversale posta poco sopra le sue mani.

Super Buffon. Esce Montolivo, positivo, entra Thiago Motta. Marchisio è super e di petto libera Diamanti: palla dentro di Alino per il centrocampista della Juventus che di destro sfiora il palo. Che occasione. Mario Balotelli, eccellente, non ce la fa più e al suo posto entra Di Natale. Ultimo cambio della gara: Loew si gioca il tutto per tutto inserendo una punta, Muller, al posto di un difensore, Boateng. Al 30' Marchisio ha la palla del ko ma la spreca clamorosamente.

C'era Di Natale solo in area. La Germania sta cercando di gettare il cuore oltre l'ostacolo, ma le idee scarseggiano e l'Italia in contropiede sfiora ancora il tre a zero. Al 38' Di Natale ha ancora un'altra grande occasione ma, tutto solo davanti a Neuer, sbaglia tutto. Poco dopo Diamanti recupera un gran pallone e pesca Balzaretti che segna ma il gol è irregolare per fuorigioco. Saltati tutti gli schemi per questo finale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Germania insiste ancora ma il tiro di Kroos è alle stelle. Al primo minuto di recupero Balzaretti, spinto da Klose, prende la palla con le mani in area: è rigore. Dal dischetto Ozil non sbagia e fa 2 a 1. La Germani ci prova con tutte le forze ma il tempo è dalla parte dei nostri: l'Italia è in finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento