Giovanili Lupa Piacenza: «Siamo tutt'uno con Viali e la squadra»

Intervista a Nicola Binchi responsabile tecnico del settore giovanile della Lupa Piacenza: «I ragazzi stanno crescendo, maturando anche dal punto di vista sportivo e la prima squadra ci sta dando una grossa mano»

Nicola Binchi

Voglia di crescere e ridare splendore ad un settore giovanile in passato dispensa di talenti che oggi calcano palcoscenici prestigiosi. L'obiettivo è dichiarato, la strada imbroccata è quella giusta. A testimoniarlo è Nicola Binchi, responsabile tecnico del settore giovanile della Lupa Piacenza. Molte squadre della "cantera" biancorossa sono impegnate da alcune settimane nella fase regionale dei rispettivi campionati, preceduta da una trionfale fase provinciale. "La prima parte dell'anno -esordisce Binchi- è stata molto positiva; i ragazzi stanno crescendo, maturando anche dal punto di vista sportivo e la prima squadra ci sta dando una grossa mano: il nostro lavoro e rendimento è complementare a quello di Viali e dei suoi giocatori, siamo un tutt'uno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pubblico biancorosso, che ad ogni partita riempie le tribune del Garilli, ha già avuto modo di conoscere molti giovani che partendo ad inizio stagione dal settore giovanile si sono ritagliati spazio nel campionato di Eccellenza. "Io e i miei collaboratori, tra cui Ghioni, Seccaspina e Cristalli, ci sentiamo e confrontiamo quasi quotidianamente per valutare il nostro operato, i nostri giocatori e i nostri obiettivi: le squadre si stanno comportando molto bene, il progetto della società è molto ambizioso e sentiamo di assumerci importanti responsabilità. Vogliamo far crescere il maggior numero di ragazzi e portarli in prima squadra. Oggi tutti puntano sui giovani e, visto che partiamo da una buona base, anche noi lavoriamo in questa direzione". Concentrarsi sulle nuove leve, ma anche organizzare eventi importanti per loro; nel cantiere biancorosso, ormai prossime ad essere svelate, spiccano due importanti iniziative: il "Summer Camp" e il "Torneo Beghi", quest'ultimo dedicato ai ragazzi del 2000 a cui parteciperanno 16 squadre e la finale si disputerà sul terreno di gioco del Garilli prima di una partita casalinga della Lupa Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camionista ucciso a Fiorenzuola, sul tir dell’imputato 8 coltelli

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Si ribaltano nel campo dopo la nottata in discoteca, illesi cinque giovani

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Maltempo in arrivo sul Piacentino, allerta per temporali e frane

  • Foto tra ragazzini a cavallo del Milite Ignoto. L'ira del sindaco: «Offensivo per la Nazione, denunciateli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento