Il 2017 porta la possibilità di zigzagare in Alta Valnure aiutati dalla tecnologia

A piedi, a cavallo e in Mtb assistita. E' pronta la proposta della "Rocca dei Folli"

Il progetto che a novembre abbiamo descritto a grandi linee è diventato una collaudata realtà. L’iniziativa “altavalnure #roccadeifolli” ha infatti completato l’archiviazione di 250 km di arterie naturali che toccano sentieri boschivi, praterie, vette e laghi dell’alta val Nure. E’ infatti disponibile una mappa di itinerari catalogati in cinque livelli di difficoltà, immediatamente riconoscibili mediante legenda cromatica, che attendono di essere scoperti o riscoperti per una passeggiata, un trekking o una impegnativa escursione; a piedi, a cavallo, in mountain bike per gustare il fascino della montagna fatto di suoni, colori, profumi,  sensazioni e fugaci apparizione di animali, senza l’ansia di smarrirsi o di deviare inconsapevolmente dall’itinerario scelto. La sentieristica digitale targata “#roccadeifolli” prevede due utilizzi alternativi.

La prima opzione richiede di avere a portata di mano uno smartphone sul quale installare l'appwww.viewranger.com, un social-network dedicato all’escursionismo;  è gratuito, con navigazione off-line. Questa la procedura: iscrizione con user e password. Cercando il profilo “Rocca dei Folli” si accede ai percorsi che il team ha creato e che si possono scaricare e utilizzare direttamente per le proprie escursioni! Ogni percorso è corredato da una breve descrizione e da una serie di waypoints, ossia punti importanti che si incontrano lungo il percorso. Sono in progressione numerica e cliccandoli si visualizzano foto e descrizioni. Scelto il percorso, ci si potrà muovere come in auto con il navigatore satellitare ma, anziché percorrere arterie stradali, rotonde e sensi di marcia, si è guidati fra selve, monti, sassi, rivi, pascoli e panorami. La scelta skyline permette di riconoscere immediatamente i nomi dei monti che si hanno di fronte.

Le tracce già disponibili portano l’escursionista sulle vette appenniniche dell’Aserei, del Carevolo e del Crociglia, ai laghi Moo, Bino e  Nero, sulle cime dei monti Bue e Maggiorasca, svalicano in Liguria passando per la Valle Tribolata e riscoprono la storia di Ferriere mediante le sue miniere di ferro e i vecchi punti di incontro come la Piana dei Cavalli. Emergenze panoramiche come ad esempio il Roccone, con vista sui laghi Moo e Bino pubblicata quest’anno sul calendario di Ferriere e altri luoghi suggestivi.

La seconda opzione (alternativa all’app viewranger), prevede  servizio di noleggio di gps professionali, con le relative modalità d’uso e a elevata precisione nel ricevimento segnale e una durata della batteria molto affidabile, Su questi dispositivi sono caricati gli stessi percorsi della appviewranger e quindi non è più richiesto l’utilizzo del proprio smartphone.

Entrambe le alternative consentono di  vivere il senso di pace donato dal rapporto fra uomo e natura e contribuiscono alla disintossicazione dalle particelle dello smog, di muoversi in tutta sicurezza sfruttando i percorsi guidati. Va però ricordato che in ogni avventura c’è sempre la possibilità di qualche imprevisto. Per questo, non vagate come “smombie,” gli  smartphonezombies, digitatori ambulanti, ignari del mondo che li circonda, senza porre attenzione per la propria vita e per quella degli altri e, inoltre, per aumentare il livello di sicurezza portate sempre con voi una mappa cartacea: la potrete usare accoppiandola alle indicazioni bianco/rosse a cura del CAI disponibili nella maggioranza dei percorsi proposti. Fate riferimento al sito https://www.caipiacenza.it per le cartografie più aggiornate.

Ultimo, ma non da ultimo, la possibilità aperta a tutti di andare con la MTB su e giù per le mulattiere, fuori strada, e anche sulla neve. Biciclette di ultima generazione, a pedalata assistita, con ruote grasse, che il servizio Rocca dei Folli vi mette a disposizione. Sono previsti anche due test di valutazione per misurare le vostre capacità di guida al fine di consigliarvi percorsi su misura. Sarete poi voi a decidere il livello di assistenza e sarete poi voi a scegliere se tornare a casa rilassati o con le gambe a pezzi.

Info: www.roccadeifolli.com – pagine #Smart-Turism&fatbike RENT - info@roccadeifolli.com – tf.  333.2109204

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento