menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In campionato la Nordmeccanica dilaga a Bolzano

Convincente affermazione per la squadra di Gaspari, che al Pala Resia conquista una netta vittoria: finisce 3-0. E adesso scatta l’operazione Kazan: giovedì in Russia per l’andata dei Play Off 6 di Champions League

Ancora una netta vittoria per Nordmeccanica Volley, che a distanza di soli 4 giorni infila il secondo 3-0 in campionato. Dopo Bergamo, la formazione di Marco Gaspari piega anche Bolzano e consolida la sua ottima posizione di classifica in un campionato sempre più appassionante. Eccellente la prova a muro, dove Piacenza trova l’oro di 25 punti, 15 con Belien e 10 con Melandri. In copertina anche Bianchini, che firma una prestazione in crescendo, chiudendo con 14 punti e il 41% in attacco. Nordmeccanica si conferma solida anche in ricezione e, in pratica, il gioco è fatto. Bolzano lotta fino in fondo, ma alla distanza sarà costretto a cedere di fronte all’alto ritmo imposto dalla formazione biancoblù.

PRIMO SET – Coach Gaspari concede un po’ di riposo a Sorokaite e a Bauer. In campo dal primo pallone ecco Bianchini opposto e Melandri al centro con Belien. Completano lo schieramento di partenza Ognjenovic in palleggio, Marcon e Meijners in banda, Leonardi libero. Avvio tutto per il Sudtirol, che conquista subito diversi punti di vantaggio: 8-5 e ancora 12-7, toccando il massimo margine. Piacenza non perde la lucidità e, con pazienza, ricuce. Belien firma i punti della rimonta, ben sostenuta dal resto della squadra: Yvon prima confeziona il -2 (14-16), poi la parità a quota 17. Nordmeccanica Volley dimostra sempre più sicurezza e passa in vantaggio, per restarci stabilmente. Un pallonetto della neoentrata Sorokaite porta Piacenza avanti 22-19. Nordmeccanica sicura fino in fondo, chiudendo 25-19. Molto bene Piacenza a muro: 5 muri punto, di cui 3 di Belien. In ricezione positiva, Nordmeccanica Volley conclude col 94%, contro il 48% di Bolzano.

SECONDO SET – La squadra di Gaspari è sempre più dentro al match. E lo dimostra continuando a sfornare una pallavolo efficace e convincente. C’è subito un allungo importante: 6-2, poi 9-3 con due punti di Bianchini. Al time out tecnico, sono 7 i punti di margine: 12-7. Piacenza non si accontenta e continua a tenere altissimo il ritmo della sua azione. L’ace di Bianchini vale il punto del 13-5, poi ecco gli ottimi muri di Melandri. Nordmeccanica rompe del tutto l’elastico e chiude 25-13. Bianchini, Melandri e Belien sono trascinatrici. Il resto della squadra svolge con molta diligenza il suo compito. Piacenza devastante con 8 muri punto, contro uno solo di Bolzano.

TERZO SET – Si riparte con lo stesso copione. Nordmeccanica in vantaggio 5-1. Ma a questo punto, le padrone di casa hanno una convincente reazione che le porta a rimontare, fino a pareggiare a quota 10. Piacenza riprende a correre veloce: 15-11, ma le padrone di casa adesso sbagliano poco o nulla, tanto da trovare una nuova parità, stavolta a quota 18. L’elastico prosegue: Nordmeccanica allunga ancora con Bianchini, Marcon e Belien, 22-19. Bolzano non si arrende e risale una volta ancora: 22 pari. Piacenza mantiene sangue freddo e si costruisce due match point, concludendo al secondo. “E’ stata una partita che ci ha visto non continue – afferma Marika Bianchini – ma che alla fine siamo riuscite a vincere per 3 a 0, risultato davvero importante per classifica e umore in questo momento”, conclude Bianchini.

CHAMPIONS LEAGUE – E adesso scatta l’operazione Play Off 6. La squadra è in partenza per Kazan, dove giovedì, alle 19 ora locale, le 17 in Italia, giocherà contro la Dinamo la partita d’andata. Un incontro storico per la società della famiglia Cerciello, che mai è arrivata a giocare una gara di così grande importanza nella principale competizione europea.

03_Meijners_BZ6V0873-2

SUDTIROL BOLZANO                  0

NORDMECCANICA PIACENZA   3

(19-25; 13-25; 23-25)

SUDTIROL BOLZANO Newsome, Paris (L), Garzaro 4, Rivera, Martinez, Page 5, Manzano 3, Bertolini, Boscoscuro, Lazic 8, Brcic 3, Veglia 1, Waldthaler, Mambru 7. All. Micoli.

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 1, Valeriano, Belien 15, Bauer, Leonardi (L), Marcon 2, Bianchini 14, Melandri 10, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 12, Taborelli, Ognjenovic 5. All. Gaspari.

Arbitri: Zanussi e Florian.

05_Gaspari_BZ6V1412-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento