La Bakery ha fatto 13: cade anche la capolista Trento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

La Bakery Piacenza prosegue nella sua striscia di successi: davanti al pubblico amico le ragazze di Andrea Pistola hanno conquistato il tredicesimo sigillo consecutivo in campionato. Non un risultato scontato, poiché dall’altra parte della rete c’era la capolista Trento, compagine che vantava una sequenza di affermazioni altrettanto importante e che ha perso solo due partite in tutta la regular season (tre con quella del Palanguissola).
Aver superato le vincitrici della Coppa Italia è sicuramente già di per sé un motivo di grande soddisfazione, ma Nicolini e compagne con i 3 punti acquisiti possono guardare alla classifica in maniera completamente diversa dalle passate settimane: la pallavolo piacentina si è portata ad un punto dalla vetta a due giornate dal termine ed ha comunque consolidato il secondo posto, piazzamento di tutto rispetto in chiave play off.

Nella partita le locali hanno fatto il bello ed il cattivo tempo nei primi 2 parziali, vinti 25-22 e  25-16.  Nel primo parziale le emiliane hanno sfruttato l’ottimo turno al servizio di Jenny Arnoldi che con ben 4 ace ha scavato il break decisivo. Dai 9 metri arrivano punti pesanti anche per il secondo set (saranno ben 9 gli ace della Bakery nella partita); le biancorosse chiudono agevolmente 25-16.
A questo punto, tuttavia, Trento dimostra di meritare il ruolo di capolista e domina la Bakery Piacenza per tutto il terzo set, terminato con un eloquente 25-14 sotto gli attacchi della miglior realizzatrice Marchioron, topscorer della serata con 22 attacchi vincenti. Un fuoco di paglia perché Piacenza trova di nuovo la forza di fare la partita. Francesconi e Secolo, autrici di 17 punti a testa, risultano i migliori terminali offensivi per le locali, che si esprimono al meglio anche in difesa ed in ricezione: Eva Mazzocchi è sugli scudi per tutto l’incontro, come testimonia il 65% di perfezione.
La Bakery non perde in campionato dallo scorso 11 gennaio, quando cadde proprio per mano di Trento. Ora il team di Beccari si prepara a vivere le ultime due tappe della regular season e a giocarsi le ultime carte a disposizione per raggiungere un primato in classifica che sarebbe oro colato nella fase dei play off. Nicolini e compagne saranno nuovamente in campo sabato prossimo: affronteranno in trasferta la Brunopremi Bassano VI.

Primo set – La gara è  accesa fin dalle prime fasi. Arnoldi piazza un ace che fa ben sperare e la Bakery prova a staccare le avversarie con Nicolini e due attacchi di Secolo che valgono il 6-4. La reazione di Trento, tuttavia, non si fa attendere: le ospiti ribaltano il risultato e si va al primo stop tecnico con la Pallavolo Piacentina sotto per 6-8.
Trento prova a allontanarsi e aumenta il divario (11-8), però Piacenza rimonta molto efficacemente, impattando a quota 11. Trento non ci sta. L’incontro prosegue punto a punto, e al secondo riposo le squadre sono separate dal minimo scarto: 16- 15. Al rientro è di nuovo bagarre, con Piacenza che trova un minibreak 20-18. Le avversarie provano a rimontare, ma sono fermate da un calibratissimo pallonetto di Secolo prima, e da un nuovo ace di Arnoldi poi (22-19).  Le locali controllano e chiudono 25-22.


Secondo set: la Pallavolo Piacentina appare in crescita. Al primo stop è avanti 8-4 e al rientro in campo allunga ulteriormente. La difesa è in giornata positiva; bene anche Trabucchi che smarca tutte le attaccanti alla perfezione: il vantaggio piacentino sale a 9 punti: 16-7 al secondo stop. Alla ripresa del gioco Trento recupera di botto 4 punti. A quel punto però Arnoldi sale in cattedra dai nove metri e Piacenza prende di nuovo il largo. Nel finale, Francesconi schiaccia il 22-13 e il 23-14, spianando la strada per il 25-16 che chiude il parziale.
 

Terzo set:  Il parziale si apre nel segno del Trentino Rosa che, con la complicità di qualche errore di troppo delle padrone di casa, arriva al 5-1, costringendo Pistola a chiamare a raccolta le sue. Piacenza prova a fare breccia ma il muro trentino sembra invalicabile: al primo stop tecnico Trento è nettamente avanti (2-8). Il monologo delle ospiti prosegue anche dopo il timeout (3-11). La formazione di Koja controlla senza patemi e chiude agevolmente 14-25.
 

Quarto set: Arriva la risposta della Bakery, che in apertura si porta sul 3 a 1. Trentino Rosa pareggia all’istante (3-3), ma capitan Nicolini riporta avanti le biancorosse. I punti di Francesconi e Panzeri valgono l’8-5 al primo timeout. Trento non si arrende e si riporta sotto, ma la Pallavolo Piacentina  si affida nuovamente ad Arnoldi, implacabile dai 9 metri.  Sul 13 a 9 le ospiti chiamano un timeout con  la Bakery che resta padrona del campo e rimane avanti anche al secondo stop tecnico (16-9). Alla ripresa del gioco è ancora Bakery a mostrare le cose migliori portandosi sul 20-11. Marchioron e compagne recuperano qualche punto: sul 22-16 è Pistola a chiamare il timeout. Marchioron mette a terra la palla del 23-19, ma Piacenza risponde con un missile imprendibile di Arnoldi prima che Francesconi spiazzi la difesa avversaria con il conclusivo 25-19 che sancisce la vittoria, la tredicesima consecutiva in regular season.


Pillole statistiche:
Ace

La Pallavolo Piacentina ha messo a segno 9 ace (6 di Arnoldi)
Positività in ricezione:
Piacenza 76%, Trento 42 %
Perfezione in ricezione
Piacenza 52 %, Trento 27%
Muri:
Piacenza 9, Trento 12
Top scorer dell’incontro è il capitano delle ospiti Marchioron, che dopo un inizio in sordina ha concluso con ben 22 punti personali, 3 muri e una positività in attacco del 45%.

IL TABELLINO

Bakery Pallavolo Piacentina – Trentino Rosa TN 3-1 (25-22, 25-16, 14-25, 25-19)

Bakery Pallavolo Piacentina: Arnoldi 13, Mazzocchi (L), Trabucchi 2, Amasanti, Guccione, Secolo 17, Nicolini 9, Francesconi 17, Panzeri 5. Non entrate: Cameletti, Zangrandi. All. Pistola, vice all. Cremonesi.

Trentino Rosa TN: Polato (L), Pucnik 1, Marchioron 22, Fondriest 6, Paoloni 2, Candi 11, Demichelis 1, Martini 11, Bonafini, Pirv 3, Todesco 2. Non entrata Dorighelli. All. Koja, vice all. Avi.


La 24esima di B1 femminile girone B
Domovip Porcia PN – Brunopremi Bassano VI (30 aprile)
Bakery Piacenza – Trentino Rosa 3-1
Le Ali Padova V. Project – Isuzu Enermia 434 VR (domenica, ore 18:00)
Studio 55 Ata Trento – Emilbronzo 2000 Montale MO 3-1
V. Millenium Brescia – Coveme Vip San Lazzaro BO 1-3
Città Fiera Martignacco UD – Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (domenica, ore 18:00)
Liu Jo Modena – Atomat Udine 1-3


La classifica a 3 giornate dal termine
Trentino Rosa 62
Bakery Piacenza 61
Le Ali Padova V. Project 57
Coveme Vip San Lazzaro BO 44
Studio 55 Ata Trento 38
Atomat Udine 37
Emilbronzo 2000 Montale MO 37
Isuzu Enermia 434 VR 36
Brunopremi Bassano VI 29
Città Fiera Martignacco UD 28
V. Millenium Brescia 28
Domovip Porcia PN 24
Pavidea Steeltrade Fiorenzuola 14
Liu Jo Modena 0

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento