La Conad Alsenese soffre ma batte la Tomalpack Marudo (3-1)

Le alsenesi chiudono l'anno in vetta. Il vice allenatore Piccoli: "L'importante era il risultato, il gioco lo ritroveremo"

Repertorio. Sotto il vice allenatore Piccoli

L'intervista - A fine partita il vice allenatore Emanuele Piccoli ha commentato la partita, tracciando anche un bilancio del 2016: Emanuele Piccoli - v.allenatore-2"Sapevamo che sarebbe stata dura perché le ragazze sono un po' a corto di energie, soprattutto quelle mentali e perché Marudo, a dispetto della classifica, ha fatto la sua onesta partita. L'importante però era il risultato pieno, il gioco arriverà presto ed ora la pausa è perfetta per recuperare. Ripartiremo da Offanengo ed è meglio arrivarci con un buon vantaggio perché loro sono tra le più accreditate a salire, così come Gorla che forse fin qui ha fatto il campionato più lineare di tutti (nove vittorie ed una sola sconfitta per le varesotte, uniche con questo ruolino di marcia, ndc). Contro l'Abo ci giocheremo una buona fetta del nostro campionato, anche se non era nei nostri programmi iniziali. Ci eravamo prefissati 30 punti come quota minima per una salvezza tranquilla ed arrivare alla pausa con 26, in testa, è qualcosa di sorprendente ed eccezionale per noi. A fine andata faremo il punto della situazione e vedremo come modificare gli obiettivi, in base ai valori espressi dal campionato. Tuttavia credo che la salvezza raggiunta presto non toglierà motivazioni alle ragazze perché questa è una squadra che gioca bene contro formazioni forti o che comunque giocano la stessa pallavolo. Soffriamo chi ci spezza il ritmo ma ci stiamo organizzando per farci trovare pronte nel girone di ritorno anche sotto questo aspetto. Sono convinto che faremo bene anche nell'anno nuovo però consideriamo che a parte qualche giocatrice, le nostre giovani provengono dalle categorie inferiori e si sono dovute adattare anche a metodi nuovi di allenamento, come due sedute di pesistica e il giorno in più di lavoro. Cambieremo qualcosa su più fronti perché ci siamo accorti che tutti ti studiano, basti pensare che oggi sul nostro libero hanno battuto pochissimo. Si chiude un 2016 splendido, con una promozione in B2 e l'attuale testa della classifica. Un anno solare fatto di 23 vittorie su 26 partite (ovvero 70 punti su 78 disponibili, ndc) e se l'anno scorso avevo costruito una squadra per salire, quest'anno invece siamo ben oltre le nostre più rosee aspettative. Merito soprattutto delle ragazze che ci hanno seguito, iniziando fortissimo il campionato ed ora è normale che accusino la stanchezza. Ben venga la sosta, saremo pronti per il 2017".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento