Lega Pro, il punto. Cremonese in scia della capolista. Sprofonda il Prato

Quinta giornata di Lega Pro caratterizzata dall’allungo in classifica dell’Alessandria (15) a cui sembra rispondere solo la Cremonese (12). Conferma per le soprese Renate (10) e Viterbese (9) mentre in cosa sprofonda il Prato (2). Venti reti segnate, 12 delle squadre in casa e 8 di quelle in trasferta con 5 vittorie casalinghe e 2 fuori casa. Impatta il Como nell’esordio al Senigallia, Marotta risponde a Di Quinzio, allontanando la crisi del Siena ancora a secco di vittorie; sopresa all’Ardenza di Livorno dove gli amaranto perdono importanti punti in classifica con la Lucchese che nel finale con Mingazzini impatta la rete iniziale di Venitucci. Prima vittoria per la Lupa Roma nella sfida tra ripescate contro l’Olbia, di Mastropietro la marcatura che sigilla un importante scontro salvezza; vola il Renate alla terza vittoria in campionato, i brianzoli salgono in piena zona play-off con la rete iniziale di Florian che inguaia il Pro Piacenza. Continua a non prendere gol la Viterbese che si conferma tra le sorprese liete di stagione infliggendo con Neglia e Diop la terza sconfitta al Prato, ora ultimo in classifica; ancora imbattuto anche il Pontedera che trova la prima sofferta vittoria contro la Racing Roma, di Maestrelli e De Sousa le reti del provvisorio vantaggio capitolino, poi raggiunti e superati dalla doppietta di Della Latta e dal rigore di Santini. Continua la corsa solitaria dell’Alessandria, il Garilli viene espugnato dalla reti della coppia d’oro Gonzalez-Bocalon, prima della tardiva reazione piacentina con la rete di Razzitti; il derby toscano tra le outsider in classifica Arezzo e Tuttocuoio vede la conferma dell’Arezzo, di Foglia e Polidori la doppia marcatura aretino in parte rimontata nel finale dal solito Shekiladze. Importante colpo esterno della Cremonese che si conferma seconda forza del campionato vincendo in sofferenza a Carrara, i miracoli di Ravaglia fanno seguito alla rete di Lucchini; non riesce più a vincere al Giana Erminio inchiodata sullo zero a zero nel posticipo dalla Pistoiese al quarto pareggio in cinque gare. Match più seguito della domenica quello di Livorno con 4348 spettatori, mentre il meno frequentato e’ ancora quello di Tivoli con Lupa-Olbia con 100 presenza. In classifica marcatori l’argentino Gonzalez ed il georgiano Shekiladze raggiungono il cremonese Brighenti in vetta con 4 centri. Sesta giornata caratterizzata dai match Alessandria (15)-Como(5), Cremonese (12)-Piacenza (6) e Viterbese (9)-Renate (10).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento