Lega Pro, il punto. Sorprese da Tuttocuoio e Renate. Prato e Siena arrancano

Quarta giornata di Lega Pro con il terzetto delle tre big che si issano al vertice: Alessandria, Cremonese e Livorno stanno rispettando i pronostici della vigilia

Quarta giornata di Lega Pro con il terzetto delle tre big che si issano al vertice: Alessandria, Cremonese e Livorno stanno rispettando i pronostici della vigilia, dietro le sorprese Tuttocuoio e Renate mentre in fondo arrancano paurosamente Prato e Siena. Solo 18 reti segnate (di cui ben 9 tra Roma e Carrara) con 13 marcature interne e solo 5 esterne ma che hanno fruttato due vittorie in trasferta a fronte delle cinque casalinghe. Prima vittoria dell’Olbia che in casa supera di misura il Pro Piacenza, la rete di Piredda rompe il digiuno dei bianchi sardi ed inguaia i rossoneri alla terza sconfitta in quattro gare; sacco del Renate contro al Racing Roma, di Marzeglia il gol vincente dopo la rimonta romana per i brianzoli che si portano a 7 punti in classifica. Importante vittoria del Livorno che sul neutro di Novara supera di misura l’ambizioso con una rete nel finale dell’ex juventino Venitucci; più semplice del previsto l’impegno della Cremonese che nel primo tempo liquida la Giana con le rete dei bomber Scappini e Brighenti (capocannonieri), per la squadra di Gorgonzola seconda sconfitta consecutiva. Pareggio con emozioni tra le due contendenti dell’ultimo scudetto dilettanti la Viterbese rimane imbattuta ad un solo gol subito, il Piacenza conferma un ottimo stato di forma;  nell’incontro clou nuovo successo di misura dell’Alessandria (il terzo stagionale), nonostante l’ampio turnover e’ la rete di Fischnaller a condannare un Arezzo sprecone. Boom della Carrarese che si schioda dallo zero in classifica schiantando un’irriconoscibile Prato: Del Nero, Rosaia, Migliavacca e Cristini spingono la formazione di Acori sul fondo della graduatoria; non riesce ancora a vincere il Siena, stoppato sullo zero a zero da una buona Lupa Roma mentre la sorpresa Tuttocuoio supera nettamente la Lucchese (Provenzano e Shekiladze nel primo tempo) salendo ad un sorprendente quarto posto in classifica. Nuovo pareggio per Pistoiese e Pontedera, non basta la rete iniziale di Gyasi per il primo successo al Melani, i pisani impattano subito con Risaliti. In classifica marcatori sale Brighenti con 4 centri, seguono Gonzalez,Forte,Bruno e Shekiladze con 3; match più seguito della giornata quello di Alessandria con 3549 spettatori a fronte dei 172 che hanno seguito Racing-Renate. Domenica, nella quinta di andata, occhi puntati su Piacenza (6)-Alessandria (12) e Arezzo(7)-Tuttocuoio(8).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento