menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Pro, il punto. Tonfo della Cremonese, rallentano tutte le big

Quindicesimo turno di Lega Pro incentrato sulla sorprendente sconfitta della Cremonese contro la Lupa Roma, ne approfitta l'Alessandria contro il Prato; rallentano Arezzo, Livorno, Giana e Renate; tornano alla vittoria Piacenza e Viterbese

Quindicesimo turno di Lega Pro incentrato sulla sorprendente sconfitta della Cremonese contro la Lupa Roma, ne approfitta l’Alessandria contro il Prato; rallentano Arezzo, Livorno, Giana e Renate; tornano alla vittoria Piacenza e Viterbese al quinto e sesto posto; in coda si staccano Prato e Racing. Solo 19 reti segnate con ben 12 marcature casalinghe che hanno fruttato 4 vittorie e 7 reti esterne per le affermazioni di Piacenza ed Alessandria. Pareggio a reti bianche tra Giana ed Arezzo che comunque danno spettacolo, i lombardi si confermano nei play-off mentre i toscani falliscono l’appuntamento con la seconda vittoria esterna; clamoroso tonfo della Cremonese a Tivoli contro la Lupa, Fofana e Baldassin timbrano l’impresa di giornata a fronte del momentaneo 1-1 di Stanco, prima sconfitta esterna per i grigiorossi.Tutto facile per l’Olbia che strapazza una Racing Roma inconcludente in trasferta: Ragatzu, Cossu e Capello affondano i laziali all’ottavo stop lontano da casa; pareggio inutile per Tuttocuoio e Come con le marcature di Merkaj e le Noci, i lariani escono dai primi dieci mentre i toscani rimangono nella zona play-out. Dopo quattro sconfitte si riprende la Viterbese che rimonta con la doppietta di Marano il vantaggio carrarese di Marsili, per la squadra di Cornacchini è la quinta vittoria in casa; vittoria di misura del Piacenza nell’inedito derby con il Pro Piacenza, la zampata di Sall nella propria porta regala i tre punti ai biancorossi e la quarta affermazione in trasferta. Rimane imbattuto in casa il Renate contro il Siena, alla rete di Scaccabarozzi impatta il senese Bunino, per i bianconeri è il terzo pareggio in trasferta; il solito Gonzalez decide il difficile match di Prato, l’Alessandria stacca la Cremonese e supera il fortino preparato da Monaco. Parziale sorpresa dal “Picchi” dove il Pontedera ferma la rincorsa del Livorno al duo di testa: Gemignani per gli ospiti e Maritato per l’1-1 finale; la Lucchese è più forte delle incertezze societarie e con le marcature di Forte e Terrani supera nettamente la Pistoiese nel derby dell’Alta Toscana, gli orange di Remondina rimangono invischiati nelle zone basse. Nella classifica cannonieri vola Gonzalez con 13 marcature, seguito da Forte con 9 e dal trio Marzeglia-Bocalon e Brighenti a quota  8. Incontro con maggiore pubblico quello tra Livorno e Pontedera con 4318 spettatori seguito dal derby di Lucca con 1943, meno seguito per Lupa-Cremonese (150) e Renate-Siena (250). Nella prossima tornata match clou tra Alessandria (39) – Viterbese (23) e Siena (20) – Lucchese (21).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento