Lpr, tutto facile in Coppa Cev. Innsbruck al tappeto con un netto 3-0

Tutto facile per Piacenza nei sedicesimi di Coppa Cev. L'Hypo Tirol Innsbruck è battuta con un netto 3-0- permettendo alla Lpr di approcciarsi al match di ritorno con una certa tranquillità. Ai biancorossi basterà vincere due set in terra tirolese per passare il turno

Immagine di repertorio

Tutto facile per Piacenza nei sedicesimi di Coppa Cev. L’Hypo Tirol Innsbruck è battuta con un netto 3-0- permettendo alla Lpr di approcciarsi al match di ritorno con una certa tranquillità, ai biancorossi basterà vincere due set in terra tirolese per passare il turno, impresa che per quanto visto nella differenza di valori in campo, appare tutt’altro che arda. I biancorossi per la prima volta in stagione possono schierare la formazione tipo con Marshall in banda, Yosifov al centro e Manià in seconda linea; qualche novità per Gavan che non presenta Masliev in posto 4 e Tusch in regia, sostituiti dall’ex Trento Chrtiansky e dal turco Yenpazar. Partita che si presenta equilibrata nella prima parte dei due set iniziali con gli austriaci che riescono a rimanere agganciati al punteggio sino a portarsi in entrambe le frazioni avanti per 16-15 salvo poi vedersi nettamente superati nei due finali (25-21, 25-22), merito di una Piacenza che nei momenti importanti diviene implacabile non lasciando scampo agli ordinati ma scarsamente incisivi ospiti; non c’e’ storia invece nel set finale con i biancorossi che demoliscono a muro ed al servizio portandosi subito sul 16-8 su Innsbruck, per il pesante ed indiscutibile 25-12  finale. Buona prestazione in attacco ed a muro per Piacenza che chiuderà con il 59% di squadra in prima linea con Hernandez a 16 punti e 64%, Clevenot a 11 e 53% e Marshall a 10 e 50%;  al centro saranno ben 12 i block , di cui ben 6 nella terza frazione, con 4 di Yosifov e 3 di Marshall.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento