«Sempre un po' di più Arena ti dà». Lupa ok all'esordio al Garilli

La squadra di Viali supera 2-1 la Rubierese grazie alla doppietta dell'ex attaccante del Fiorenzuola, entrato nella ripresa al posto di Valla

Un momento della partita al Garilli

Il coro è scontato. “Sempre un po’ di più Arena ti dà!”. Gli ultras lo intonano al 10’ e al 43’ della ripresa, quando l’ex attaccante del Fiorenzuola, appena entrato, segna la doppietta decisiva nella vittoria della Lupa contro la Rubierese. Al Garilli finisce 2-1. La squadra William Viali ottiene quello che voleva: il primo successo della stagione, per lo più al debutto davanti ai propri tifosi.

La Lupa non delude le attese, così come la curva Nord (temporaneamente trascolata in tribuna), che ripete una cinquantina di volte “sei fantastica, superfantastica” all’indirizzo della squadra biancorossa. I tre punti arrivano alla fine di una partita noiosa, con la Lupa che deve ancora assimilare fino in fondo gli schemi di Viali e che cambia volto solo dopo l’ingresso di Arena, il top player biancorosso in attesa di un altro paio di colpi da parte della società dopo la partenza di Chiaia, Cantoni, Fogliazza e Melampo. L’importante era il risultato, come sempre. L’importante era vincere la prima in casa dopo il pareggio a reti bianche di Salsomaggiore. La Lupa ci riesce. Per ora va benissimo così.

Gli ultras rispolverano i vecchi cori contro la Reggiana per ricordare la provenienza della Rubierese. La Lupa scende in campo con una strana divisa rossonera - la Rubierese è biancorossa - e qualcuno ci mette un po’ a realizzare che noi siamo quelli che attaccano verso sinistra. La squadra di Viali prova subito a fare gioco, ma il ritmo è troppo lento e gli avversari si adeguano volentieri. L’unico a creare qualche problema alla Lupa è Terranova, un’ala vecchio stile che cerca spesso l’uno contro uno sulla destra e costringe Martinez a sulla difensiva. Il risultato è una noia mortale che dura fino alla metà del primo tempo, quando Bassi scatta in profondità e si ritrova a tu per tu col portiere. Forse ci siamo. Gli ultras interrompono il coro, i vecchi si alzano. Tiro centrale. “Nooooooo”. I vecchi si risiedono, gli ultras tornano a cantare: saltano e ondeggiano, urlano e battono le mani nonostante il caldo. La birra fa miracoli. La gara è equilibrata e si accende solo sul finire della prima frazione di gioco. Prima Valla costringe Cardace alla parata di in angolo, poi il solito Terranova mette paura a Bissolotti su punizione: alto. Tutto il resto è noia.

Davide Reboli prende il megafono e comanda le operazioni nel settore riservato agli ultras anche all’inizio della ripresa. “Forza Piace facci un gol!” è il grido di battaglia che resta inascoltato. Sempre 0-0 e ritmi blandi. Viali toglie Valla e manda in campo il nuovo arrivato Arena, che nel giro di un minuto serve una gran palla a Bassi (anticipato) e poco dopo prende posto in area di rigore per un calcio d’angolo. Franzese alza il braccio e chiama lo schema. Palla in mezzo, testa di Arena. Gol. Lupa in vantaggio. L’attaccante corre verso la panchina e abbraccia Viali. Cambio azzeccato. Tempismo perfetto. La Rubierese non reagisce, è statica, abulica e non si fa mai vedere dalle parti di Bissolotti.

La Lupa non rischia nulla e fa girare la palla in attesa dell’opportunità giusta per chiudere la partita. Al 32’ Bissolotti esce a vuoto, il pallone arriva a Terranova che calcia al volo: alto. Un paio di minuti dopo ci prova ancora Arena, che tenta il cucchiaio davanti a Cardace: parato. Il Garilli ammutolisce al 38’, quando Francia, solo in area di rigore, colpisce di testa e mette a lato di un centimetro. Paura. Per fortuna c’è Arena. Al 43’ l’attaccante scappa via e si presenta di fronte a Cardace.

Tocco preciso, doppietta e 2-0. Sembra finita, ma la Rubierese non molla e segna il 2-1 al 46’ con il piattone di Andreoli su assist di Terranova. Ma ormai non c’è più tempo. La Lupa spazza in tribuna gli ultimi palloni, poi l’arbitro fischia la fine e gli ultras invitano il resto dello stadio ad alzarsi in piedi per salutare la prima vittoria stagionale. E ancora, tutti insieme: “Sempre un po’ di più Arena ti dà!”.

LUPA PIACENZA- RUBIERESE 2-1

LUPA PIACENZA (3-4-3): Bissolotti; Sicuro, Commisso, Tognazzi; Pellacini, Serio, Orlandini, Martinez; Valla (7’ st Arena), Bassi (34’ st Pignanelli), Franzese. (A disp. Bosi, Cavicchia, Raguseo, Passera, Fumasoli). All.: Viali.

RUBIERESE (3-5-2) Cardace; Baia (26’ Francia), Ferrari, Lugli; Bega, Soprani, Turci, Andreoli, Nicoletti (35’ st Ricchetti); Ierardi (21’ st Di Cicco), Terranova. (A disp. Giaroli, Campos, Vandelli, Berselli) All.: Cristiani.

ARBITRO: Baldi di Bologna.

MARCATORI: 10’ st e 43’st Arena, 46’ st Andreoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: Spettatori 750 circa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento