menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CEAS Infoambiente Alessandra Bonomini, assessore Giorgio Cisini, Direttore Scuola Allievi Agenti Carla Melloni, presidente Unicef Lidia Pastorini, assessore Giulia Piroli, Liceo Pedagogico Colombini Marika Draghi, Organizzatore Placentia Half Marathon Alessandro Confalonieri

CEAS Infoambiente Alessandra Bonomini, assessore Giorgio Cisini, Direttore Scuola Allievi Agenti Carla Melloni, presidente Unicef Lidia Pastorini, assessore Giulia Piroli, Liceo Pedagogico Colombini Marika Draghi, Organizzatore Placentia Half Marathon Alessandro Confalonieri

Minimaratona Pedibus: camminare insieme con i genitori in solidarietà ai bambini bisognosi

Placentia Half Marathon: presentata la Minimaratona Pedibus, la camminata rivolta agli alunni delle scuole primarie e d’infanzia della città, agli istituti comprensivi della provincia ed ai loro genitori ed insegnanti

Presso l'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, si è tenuta la presentazione della Minimaratona Pedibus,  Domenica 8 maggio 2016 si svolgerà la XXI edizione della Placentia Half Marathon, che vede come avvenimento principale la gara internazionale di corsa su strada Fidal, ma che ha da sempre dedicato tanto spazio ad altre iniziative.

Una tra le più importanti è senza dubbio la Minimaratona Pedibus, la camminata rivolta agli alunni delle scuole primarie e d’infanzia della città, agli istituti comprensivi della provincia ed ai loro genitori ed insegnanti.

Minimaratona Pedibus e Camminata delle Associazioni sono diventate un'unica iniziativa che si prevede possano vedere la partecipazione di oltre 5000 persone. All'edizione dell'anno passato hanno difatti partecipato 1400 alunni con circa 1500 accompagnatori e altre 2000 persone si iscritte attraverso le associazioni di volontariato La Minimaratona vuole sviluppare il principio che è bello camminare insieme con i propri genitori per affermare la solidarietà. Solidarietà nei confronti di chi si trova in situazioni estremamente disagiate con una particolare attenzione rivolta ai bambini che sono sempre i più deboli e quindi i più bisognosi di attenzione ed aiuto

Placentia Half Marathon promuoverà il  progetto dell'Unicef “Bambini in pericolo” https://www.unicef.it/web/landing/2015/bambininpericolo/ e ad esso destinerà il ricavato della manifestazione.

La Minimaratona Pedibus è un progetto complesso che è reso possibile dalla collaborazione di un nutrito numero di persone, istituzioni ed enti ad iniziare dal Comune di Piacenza attraverso gli Assessorati allo Sport e Istruzione ed il CEAS Infoambiente. La manifestazione si inserisce nella campagna regionale “Siamo nati per camminare; fare comunità camminando” cui il comune di Piacenza aderisce.

Ruolo fondamentale sono quelli della Fondazione di Piacenza e Vigevano, principale sostenitore della manifestazione e della Scuola Allievi Agenti di Piacenza, da sempre centro dell'apparato organizzativo.

La Minimaratona Pedibus, come anche tutto il resto della manifestazione, è resa possibile dal grande aiuto offerto da Croce Rossa Italiana, ANPAS con tutte le Pubbliche Assistenza della città e provincia e dal Coordinamento di Protezione Civile di Piacenza.

L'organizzazione si avvarrà inoltre dell'aiuto degli studenti del Liceo Pedagogico Colombini. I ragazzi disciplineranno le postazioni di partenza, seguiranno il percorso delle singole scuole e l’arrivo, documenteranno il percorso, collaboreranno alle premiazioni e alle iniziative collegate. Ruolo fondamentale sarà quello degli animatori di Radio Sound, da sempre vicina alla manifestazione.

A tutti i partecipanti viene chiesto di portare beni alimentari confezionati e non deperibili. Un gesto non certo solo simbolico perchè tutti i beni saranno raccolti all'arrivo dalla Croce Rossa Italiana che poi li redistribuirà tra le famiglie bisognose.

Per partecipare alla Minimaratona Pedibus è necessario iscriversi entro il 31 marzo. Lo si può fare solo attraverso la Direzione dell’Istituto Scolastico di appartenenza, quindi solo se la stessa decide di partecipare. Sarà poi sempre attraverso i propri referenti scolastici che ogni alunno e accompagnatore iscritto riceverà il pettorale della manifestazione. Ogni pettorale dovrà essere personalizzato dai bambini che potranno così esprimere il senso della loro partecipazione. Se non fosse possibile partecipare attraverso le scuole, ci si potrà iscrivere alla Camminata delle Associazioni,  attraverso una delle associazioni accreditate.

Informazioni più dettagliate si possono trovare sul sito www.placentiahalfmarathon.it I referenti scolastici possono contattare CEAS Infoambiente  arch. Alessandra Bonomini  e-mail: infoambiente@comune.piacenza.it, e/o Unicef, dott.ssa Lidia Pastorini e-mail: piufuocopiuvento2004@yahoo.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento