Mondiale amatoriale calcio a 5: tra i protagonisti anche il piacentino De Freitas

Il mondiale amatoriale di calcio a5 che si è svolto dal 2 al 6 marzo a Bangkok in Thailandia ha visto trionfare la Colombia che ha battuto 3-1 in finale il Giappone. All’evento mondiale F5WC (Football Five’s World Championships), organizzato da Eventi Sportivi Italiani, LNCA (Lega Nazionale Calcio Amatoriale), ha partecipato per la prima volta anche la nazionale italiana, che ha fatto sognare e appassionare molti connazionali riuscendo ad arrivare fino agli ottavi di finale e uscendo a testa alta contro i bravi olandesi.

La nazionale italiana si è presentata a questo appuntamento con il portiere Rocco Russo, i difensori Gustavo Fontes e Nielson Freitas, con i laterali Renato Costa e Plinio De Souza e con i due attaccanti Gabriel Tonello e Luca Checola (capitano). Nel girone di qualificazione hanno dovuto affrontare prima l’Australia battuta 2-0 (reti di Costa e Checola), poi la Nigeria, battuta 7-1 (con tre reti di De Souza, una Freitas, Checola, Costa e Tonello) e infine il Qatar anch’esso battuto 2-1 grazie alle belle reti di De Souza e Freitas. Proprio quest’ultimo è stato uno dei protagonisti assoluti del mondiale che con orgoglio ha portato il nome di Piacenza nel mondo. 

Passati dunque a punteggio pieno il girone, gli azzurri agli ottavi di finale hanno trovato i temibilissimi olandesi. Per tutto il primo tempo l’equilibrio l’ha fatta da padrone, complice anche l’altissima posta in palio. Nel secondo tempo la squadra di Checola riesce ad approfittare della superiorità numerica e segna la rete del vantaggio (Nielson Freitas). Ma a due minuti dalla fine l’Olanda riesce a pareggiare mandando così la partita ai tempi supplementari. In quei cinque ulteriori minuti gli ‘Orange’ hanno legittimato la vittoria (2-1) con grandissimo rimpianto degli azzurri che, sicuramente, vista tutta la partita avrebbero meritato di più. Per i Las Palmas C5 Milano, che hanno rappresentato per la prima volta l’Italia ai mondiali, si è trattata di un’esperienza “unica e indimenticabile” come ha affermato il capitano Luca Checola al rientro, “ed è stato – ha detto ancora – straordinario aver sentito anche a così tanti chilometri di distanza il grandissimo affetto di tantissimi italiani”.

Tornato in Italia, il gruppo Las Palmas si è rimesso subito al lavoro perché gli appuntamenti calcistici saranno molti e tutti impegnativi e soprattutto si è già iniziato a pensare alla prossima edizione del mondiale, che si svolgerà in Cina, e che rappresenterà l’appuntamento principale per la squadra milanese. Special Guest presenti all’evento Paul Scholes, il noto calciatore inglese, soprannominato Silent Hero (in italiano Eroe Silenzioso) dai tifosi del Manchester United e il terzino destro spagnolo Miguel Salgado che insieme si sono prestati a giocare con 2 rappresentanti delle fasi finali per un’amichevole da ‘Mondiale’. Un evento internazionale che ha riscosso grande successo e già pronto per la prossima edizione, dove l’Italia, con Sportland e LNCA sarà presente per la nuova sfida mondiale 2017 a Beijing, China.

ITALIA-OLANDA-2

ITALIA PARTENZA-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento