menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nordmeccanica batte Vicenza e si conferma al comando

Al PalaBanca supera anche Vicenza: per la squadra della famiglia Cerciello arriva l’ennesima vittoria in campionato, con la conferma del primo posto in classifica. E ora scatta l’operazione Champions

Nordmeccanica maestra di velocità: al PalaBanca bastano 66 minuti per conquistare l’ennesima vittoria, la settima consecutiva in campionato. Stavolta tocca all’Obiettivo Risarcimento Vicenza fermarsi di fronte alla squadra di Marco Gaspari, che conferma il primo posto in classifica insieme a Conegliano. Una prova di grande concentrazione dall’inizio alla fine per Piacenza, che spinge senza sosta sull’acceleratore. Chiudendo con numeri apprezzabili. Su tutte, Christina Bauer, 16 punti e 79% in attacco.

LA PARTITA - Nordmeccanica Volley comincia col piede giusto, aggiudicandosi il parziale d’apertura. Piacenza subito davanti: 12-8 al time out tecnico. Ma Vicenza reagisce immediatamente, confezionando una rimonta che la porta a pareggiare a quota 15 e poi addirittura in vantaggio: 16-15. Ma qui la formazione di Gaspari ha una grandissima reazione. Con un parziale di 5-0 torna avanti, gestendo poi il tentativo di rientro delle avversarie. Ognjenovic serve molto bene attaccanti che giocano una partita davvero efficace. Sorokaite, Bauer e Marcon martellano con continuità. Piacenza chiude col 43% in attacco, contro il 40% delle venete. Nel secondo set, Nordmeccanica Volley continua la sua efficace partita, proponendo un gioco concreto, con sprazzi di spettacolo puro per il pubblico, che apprezza e applaude a scena aperta le sue beniamine: 12-9 al time out tecnico, per poi allungare ulteriormente, 18-11 dopo una schiacciata vincente di Sorokaite. E’ tutto facile per Piacenza, che chiude il parziale in scioltezza: 25-15, sullo slancio di due ace consecutivi di Indre. Nel terzo set non c’è praticamente storia. Nordmeccanica Volley conquista tutti i primi 8 punti, ipotecando la vittoria. Ma Piacenza non molla niente, cercando la miglior intesa tra le giocatrici in vista dei prossimi impegni. L’ace di Sorokaite vale il punto del 15-6, la schiacciata di Meijners il 18-10, quello di Melandri il match point. Finisce 25-17 un set mai in discussione.

Vicenza_BZ6V0006-2

CHAMPIONS LEAGUE – E adesso si apre l’operazione Polonia. Mercoledì Nordmeccanica Volley sarà ospite del Sopot per la gara d’andata dei Play Off 12. In palio metà qualificazione ai Play Off 6. La gara di ritorno si giocherà al PalaBanca mercoledì 24 febbraio.

NORDMECCANICA PIACENZA-OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA  3-0

(25-21; 25-15; 25-17)

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 9, Valeriano, Belien, Bauer 16, Leonardi (L), Marcon 9, Bianchini, Melandri 7, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 9, Taborelli, Ognjenovic 4. All. Gaspari.

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA Goliat, Kitipova 2, Lanzini (L), Cella 10, Popovic 2, Carter 6, Partenio 11, Trevisan, Pastorello, Wilson 6, Prandi, Bisconti (L).

Arbitri Cappello e Fretta. Spettatori 1928, incasso 4817 euro.

Vicenza_BZ6V0509-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento