Nuoto, mondiali juniores: settimo posto per Carini nella finale dei 100 farfalla

Subito ottimi risultati per Giacomo Carini ai Campionati Mondiali juniores di nuoto in corso di svolgimento a Singapore. L’atleta della Vittorino da Feltre, che a Singapore difende i colori dell’Italia insieme ad altri venti nuotatori azzurri, ha infatti compiuto un piccolo capolavoro nella gara dei 100 farfalla

Subito ottimi risultati per Giacomo Carini ai Campionati Mondiali juniores di nuoto in corso di svolgimento a Singapore. L’atleta della Vittorino da Feltre, che a Singapore difende i colori dell’Italia insieme ad altri venti nuotatori azzurri, ha infatti compiuto un piccolo capolavoro nella gara dei 100 farfalla. Dopo aver superato brillantemente le batterie di qualificazione, confrontandosi con oltre sessanta nuotatori di tutto il mondo, Carini ha centrato l’accesso alle semifinali fermando il cronometro su 54“,29. Nelle semifinali il nuotatore piacentino ha spinto ancora di più sull’acceleratore riuscendo a chiudere la gara in ottava posizione in 53“,62, ultimo tempo utile per guadagnare l’accesso alla finale.  Nell’atto conclusivo della gara, che ha visto ai blocchi di partenza insieme a Carini i migliori interpreti mondiali della specialità, l’atleta piacentino, pur partendo dalla scomoda ottava corsia, è riuscito a migliorarsi ancora una volta abbassando il proprio record personale; settimo posto finale, dopo aver virato ai cinquanta metri in 25“,38 in ultima posizione, con l’eccezionale crono di 53“,51 a soli cinquantadue centesimi di secondo dalla medaglia di bronzo. La gara, come da previsioni della vigilia, è stata vinta dal russo Daniil Pakhmov che si è infilato l’oro al collo grazie ad un crono finale di 52“, 88, nuovo record della manifestazione.  Domani Carini sarà di nuovo in vasca per le gare dei 50 farfalla, mentre domenica tenterà una nuova straordinaria impresa agonistica nelle prove dei 200 farfalla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento