Nuoto pinnato, Filippo Perli è bronzo agli Italiani primaverili di categoria

L'atleta della Calypso ha conquistato il podio

Si sono svolti da venerdi 4 a domenica 6 marzo 2016 i campionati italiani di nuoto pinnato a Lignano Sabbiadoro. Ai blocchi di partenza circa 1500 atleti gara e oltre 100 staffette in rappresentanza di 38 società provenienti da tutto lo stivale.  La manifestazione ha visto ai blocchi di partenza atleti di altissimo livello che hanno conseguito prestazioni eccezionali:Erika Barbon della società modenese Bruno Loschi ha collezionato 3 record italiani assoluti nei 50 con 18”39, nei 100 con 40”82 e nei 200 con 1’31”79, Giona Cristofari della Sweet Team Modena ha conseguito il record nazionale dei 50 apnea con il tempo di 14”79, Stefano Figini delle Fiamme Oro pur non facendo record, ha nuotato tempi di valore assoluto, vincendo i 100 con 35”92, i 200 con 1’21”82 ed i 400 con 3’00”60.

La società piacentina Calypso si è iscritta ai campionati nazionali con 13 atleti che hanno gareggiato in 41 competizioni e 4 staffette. Gli atleti qualificatisi e convocati alla manifestazione dallo staff tecnico sono stati:

Sofia Masarati di prima categoria è giunta 13° nei 50 nuoto pinnato

Silvia Cima Politi, seconda categoria, è arrivata 9° nei 50 nuoto pinnato, 15° nei 50 apnea, 23° nei 50 pinne

Giorgia Miccichè, terza categoria, si è classificata 12° nei 50 , 11° nei 400, 9° nei 100 e 200 nuoto pinnato, 7° nei 50 apnea

Silvia Repetti, juniores, è arrivata 10° nei 50 nuoto pinnato, 12° nei 200, 7° nei 50, 11° nei 100, 10° nei 400 pinne

Lisa Pietralunga, juniores, si è classificata 12° nei 50, 11° nei 200, 13° nei 100 nuoto pinnato, 10° nei 50 apnea

Marco Pietralunga, prima categoria, è giunto 7° nei 50 e 100 nuoto pinnato, 6° nei 200 e nei 400 nuoto pinnato, 11° nei 50 e 100 pinne

Simone Felsini, seconda categoria, è arrivato 13° nei 50, 12° nei 200, 11° nei 400, 10° nei 100, 7° negli 800 nuoto pinnato, 14° nei 50 apnea

Andrea Rancati, juniores, si è classificato 5° nei 50 nuoto pinnato, 7° nei 50 apnea, 11° nei 200, 9° nei 50, 11° nei 100 pinne

Luca Morlacchini, juniores, è arrivato 21° nei 50 pinne

Lorenzo Biagini, juniores, è giunto 11° nei 50 e 9° nei 100 pinne

La gara che ha lasciato il segno nella manifestazione per i colori piacentiniè stata quella dei 50 nuoto pinnato, nella categoria juniores di venerdì, dove il piacentino Filippo Perli ha conquistato la medaglia di bronzo con una performance entusiasmante.Il piacentino, ha anche migliorato sensibilmente i propri personali ed ha concluso al 6° posto nei 50 apnea e al 5° posto nei 100 nuoto pinnato.

Ottime prestazioni, a ribadire la crescita della società piacentina sono state ottenute dalle staffette assolute, tutte composte da atleti di categorie giovanili.

La 4x100 nuoto pinnato assoluta femmine composta da Silvia Repetti, Giorgia Miccchè, Lisa Pietralunga, Silvia Cimapoliti ha concluso 10° , migliorando il record provinciale di oltre 6”

La 4x100 nuoto pinnato assoluta maschi composta da Andrea Rancati, Filippo Perli, Andrea Miccichè, Lorenzo Biaginiha concluso 7° migliorando di 7” il precedente record provinciale

La 4x100 pinne femmine assoluta, composta da Silvia Repetti, Giorgia Miccchè, Lisa Pietralunga, Silvia Cimapoliti è giunta al 13° posto

La 4x100 pinne assoluta maschile composta da Andrea Rancati, Lorenzo Biagini, Andrea Miccichè, Antonio Morini si è classificata al 9° posto ritoccando il precedente limite provinciale di 9”.

Ora per il nuoto pinnato inizia la seconda parte della stagione, che avrà il culmine a giugno, con i campionati italiani estivi a Pescara.  IMG_4698-2

IMG_4700-2

IMG_4719-2

IMG_4713-2

IMG_4706-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento