menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto pinnato, sette record italiani battuti al trofeo "Città di Piacenza"

Nella categoria esordienti la piacentina Calypso ha vinto il trofeo Azimut Città di Piacenza, nella categoria master ha vinto il trofeo Gold Bet la Sweet Team di Modena

Grande successo per il trofeo Piacentino di nuoto pinnato oramai giunto alla terza edizione. «Siamo molto soddisfatti - commentano gli organizzatori della Calypso – per come si è svolta la manifestazione ed il numero di società che si sono iscritte. Il numero e la qualità dei partecipanti testimoniano che il trofeo città di Piacenza ormai è diventata una competizione di livello alla quale non si deve mancare».

Alla piscina Comunale Raffalda si sono presentate 18 società provenienti da 5 regioni: Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Piemonte, Lombardia schierando un totale di 650 atleti gara. L'atleta più rappresentativo che ha gareggiato è stato il pluricampione mondiale e recordman Stefano Figini delle Fiamme Oro.

Nella mattinata di domenica 17 gennaio sono state effettuate le gare delle categorie esordienti e master: nella categoria esordienti la piacentina Calypso ha vinto il trofeo Azimut città di Piacenza davanti alla società Genovese Dario Gonzatti e alla Sweet team di Modena. Nella categoria master ha vinto il trofeo Città di Piacenza Gold Bet la Sweet Team di Modena davanti alla società Torinese Alba sport e alla nuoto sub Vignola.

Hanno contribuito alla vittoria della Calypso con ottime prestazioni e vincendo numerose medaglie gli esordienti: Sara Galli, Sofia Borreri, Elisa Carini, Alessandro Vedovelli, Leon Barattieri, Marta Irsonti, Riccardo Fulgoni, Francesco Losi, Habiba Eldib, Sebastiano Rossi, Ginevra Granelli allenati da Umberto Raimondi, Laura Galli e Jonathan Alario.

Nel pomeriggio si sono svolte le gare delle categorie agonistiche con ben 7 record nazionali abbattuti:

Erika Barbon della società Bruno Loschi di Modena ha conseguito il record italiano assoluto nei 50 nuoto pinnato con 18"75 e 200 nuoto pinnato con 1'35"89, Stefano Konjetic della Euro team di Torino ha superato il record italiano juniores nei 50 nuoto pinnato con il tempo di 16"63 e 100 nuoto pinnato con 36"89, Berretta Matteo della Sweet Team di Modena nei 400 pinne assoluto, la società nuoto club Pralino di Biella ha conseguito il record nella staffetta 4x50 nuoto pinnato femminile juniores e la società Sweet team di Modena nella 4x50 pinne assoluta maschile.

Il momento più entusiasmante della giornata è stato quello nel quale sono scese in acqua le staffette, nelle quali la Calypso ha raccolto un oro nella staffetta nuoto pinnato assoluta maschile con Rancati, Perli, Miccichè, Ghelfi, due argenti con le staffette stile pinne assoluta femminile (Miccichè, Repetti, Poggioli, Cimapoliti) e stile pinne ragazzi maschile (Pietralunga, Ferrari, Saltarelli, Felsini) e un bronzo con la staffetta stile pinne ragazzi femminile (Croci, Ferrari, Masarati,  Raccanelli) oltre ad un quarto e sesto posto con le staffette assolute nuoto pinnato femminile e pinne maschile.

Altri atleti piacentini che sono scesi in acqua ottenendo buone prestazioni sono stati: Luca Morlacchini, Antonio Morini, Luca Orsi, Lorenzo Biagini, Paola Nardozza, Maddalena Poggioli, Simone Felsini, Filippo Saltarelli, Samuele Barbieri, Andrea Miccichè, Lorenzo Ferrari, Harash Sabzevari .

Gli atleti piacentini della Calypso, allenati da Umberto Raimondi, Laura Galli e Giovanni Balestra, con grande agonismo e determinazione si sono superati vincendo il terzo trofeo Città di Piacenza.

Andrea Rancati, juniores: argento nei 50, bronzo nei 100 e 200 pinneIl nuoto pinnato non si ferma ed il prossimo 14 febbraio la Calypso sarà impegnata a Ravenna ai campionati italiani per società, ma prima di quell’evento i piacentini gareggeranno il 30/01 sempre a Ravenna ed il 7/02 a Varedo. 

In clasifica la Calypso ha preceduto la società Euro Team di Torino e la Blu Atlantis Ravenna

La manifestazione prevedeva le gare dei 50, 100, 200 stile pinne e nuoto pinnato (monopinna) oltre alle staffette 5x50 nei 2 stili.

I podi piacentini nelle gare individuali sono stati quelli di:

Giulia Ferrari, 1° cat.: argento nei 50 pinne, bronzo nei 50 nuoto pinnato

Sofia Masarati, 1° cat.: bronzo nei 50 pinne

Pietralunga Marco, 1° cat.: oro nei 50 pinne, 50, 100 e 200 nuoto pinnato

Kevin Basha, 1° cat.: bronzo nei 50, 100, 200 nuoto pinnato

Maria Croci, 1° cat.: argento nei 200 pinne

Giorgia Miccichè, 3° cat.: oro nei 50 e 100 pinne, bronzo nei 100 nuoto pinnato

Silvia Repetti, juniores: argento nei 50, 100 pinne e bronzo nei 200 pinne

Lisa Pietralunga, juniores: bronzo nei 100 pinne, 100 e 200 nuoto pinnato

Filippo Perli, juniores: bronzo nei 50 nuoto pinnato

Filippo Ghelfi, seniores: bronzo nei 100 e 200 nuoto pinnato

nuoto pinnato trofeo città di Piacenza-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento