rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport Cadeo

Nuovo campo di atletica per Cadeo

L'associazione di atletica locale ha una sede propria. Il progetto del campo ha preso via mesi fa, grazie alla sinergia tra Amministrazione e Libertas Cadeo

“Ragazzi, divulgate lo sport, è un grande maestro: ci insegna che a sacrificio corrisponde risultato, senza scorciatoie. Lo sport, qualsiasi sport scegliate, è lealtà, competizione sana e rispetto dell’altro anche se avversario. Ci insegna tanto, anche nella vita”. Sono le parole pronunciate da Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo all’inaugurazione del nuovo campo di atletica a Roveleto alla presenza della Libertas Cadeo con i suoi atleti, degli amministratori e del sacerdote don Stefano Antonelli. Finalmente l’associazione di atletica locale ha una sede propria, un luogo dove allenare gli atleti e sentirsi a casa, come emerge dalle parole di Gabriele Fortunati, presidente Libertas Cadeo: “Avevamo un sogno, quello di avere un posto nostro e lo abbiamo realizzato, insieme”.

Il progetto del campo ha preso via mesi fa, grazie alla sinergia tra Amministrazione e Libertas Cadeo. “Nel mese di agosto l’Amministrazione Comunale ha formalmente affidato all’associazione la gestione dell’area posta tra via Veneto, Torino e Urbino, da adibire ad uso esclusivo dell’attività sportiva – spiega Bricconi -, valida fino al 31 luglio 2025, con concessione rinnovabile. Il Comune verserà un contributo economico di 21 mila euro in 5 anni, da utilizzare per la realizzazione delle opere e le migliorie”. “Mi auguro che l’inaugurazione di oggi sia un punto di partenza in cui si gettano le basi e si prosegua negli anni a venire – aggiunge Corrado Pagani, fiduciario provinciale FIDAL-; e che l’impianto sia fruito da tanti ragazzi e soprattutto che tanti di loro si appassionino
all’atletica e ci regalino risultati sportivi, anch’essi importanti”.

Il campo è stato dedicato alla memoria del Cav. Luigi Civardi, “padre” della Libertas Cadeo. “Il cav. Civardi è stato vicesindaco per anni del nostro paese e allenatore di atletica – sottolinea la vicesindaca Marica Toma -. Quando ci allenavamo ci ha insegnato a non lamentarci mai, ad affrontare i problemi in modo positivo, senza cadere nella lamentela. Un grande insegnamento per tutti, in questo tempo difficile ancora più prezioso”.

inaugurazione campo atletica 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo campo di atletica per Cadeo

IlPiacenza è in caricamento