Piace, che legnata: il Brescia espugna il Garilli 3-1

Pomeriggio amaro per gli uomini di Castori che, al Garilli, devono cedere il passa a un ottimo Brescia di Cavasin. Come nella sconfitta a Empoli, però, l'arbitro è protagonista in negativo per i piacentini: le rondinelle guadagnano un rigore "generoso" e segnano forse in fuorigioco. Migliori in campo Baiocco e Graffiedi. Pieni di rabbia i cori dei tifosi contro il direttore di Gara Trefoloni

Le intenzioni erano bellicose. Lo aveva detto chiaramente mister Castori, in sede di conferenza stampa nel presentare la partita. Ritmo e cattiveria. Ma poi c'è la realtà. La realtà che fa rima con tre punticini dopo tre partite, due sconfitte su tre, una squadra che semina molto e raccoglie quasi niente. Va bene, il Brescia di Cavasin era (è) una signora squadra. E pure gli arbitri ci mettono del loro: Trefoloni, questo pomeriggio, ha suscitato più di un dubbio. Però... la difesa ballerina non è un fantasma. E' carne e ossa. E bisogna correre ai ripari. Per non passare il campionato solo a rincorrere.

La cronaca è presto detta. Il Piace comincia aggressivo, come richiesto dal proprio allenatore. Fino al crollo del 26' pt: Flachi bomba a colpo sicuro davanti a Puggioni, il portiere respinge, arriva Possanzini che svirgola e la palla carambola dalla parti di Lopez Gasco che insacca. E' lo 0-1. Il secondo gol corre sul filo del fuorigioco: pure troppo, per i giocatori piacentini che protestano veementi. Caracciolo s'invola in una prateria da solo, arriva davanti alla porta e appoggia per Barusso: facile il gol dello 0-2 tra le proteste al 39' pt. Si va negli spogliatoi frastornati.
  Il Piacenza non gioca benissimo, ma Trefoloni ci mette le suo. Cori di rabbia dei 3mila tifosi allo stadio  

Il favore, però, è subito restituito dalle rondinelle. Siamo nel st: Moscardelli è solo davanti ad Arcari e insacca, 1-2. Sembra la svolta, ma così non è. Il Brescia si vede fischiare, a proprio favore, un rigore generosissimo. Caracciolo non si fa pregare, e corona una gran partita: 1-3 dopo appena 2 minuti il gol piacentino, al 24' st. Il Piace è nervosissimo e cerca di ruggire, ma senza gran costrutto. Per ora, i sogni di gloria possono aspettare.

Nella foto, tratta da www.piacenzacalcio.it, l'entrata in campo   

  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento