Piacenza, arriva il vice-Matteassi. Pavia e Rimini sull'orlo del baratro

Ancora linea verde per il Piacenza che ingaggia il giovane Michele Cesana come vice di Luca Matteassi

Ancora linea verde per il Piacenza che ingaggia il giovane Michele Cesana come vice di Luca Matteassi. Ventenne di Carata Brianza, l’attaccante esterno lombardo arriva da tre stagioni nelle Folgore Caratese con la quale ha realizzato sette reti in 38 partite nell’ultima annata; acquistato di recente dal Novara e girato in prestito proprio ai biancorossi per farsi le ossa in Lega Pro, Cesana giostra prevalentemente come tornante destro nel ruolo di rincalzo del capitano piacentino. Giovane di buon prospetto con già alle spalle una esperienza triennale in serie D, rappresenta insieme a Di Cecco, Castellana, Miori e La Vigna la batteria degli under a disposizione di Franzini che puoà garantire, oltre ad una certa freschezza atletica, anche quegli importanti contributi economici previsti dal regolamento in caso di schieramento di giocatori giovani. Intanto si stringono in tempi per le iscrizioni alla nuova Serie C: in sospeso per ora le situazioni di Paganese, Maceratese, Lucchese, Casertana, Pavia e Rimini. Ma mentre la situazione della prime tre pare risolvibile con una penalizzazione a causa nel ritardo di alcuni adempimenti burocratici (fidejussione e rateizzazione di debiti pregressi), ben più critica la posizione di Rimini e Pavia ormai ad un soffio dalla cancellazione dai professionisti. Il Rimini ha bisogno, come annunciato dal presidente De Meis, di almeno 300.000 euro entro la settimana per formalizzare l’iscrizione, senza dimenticare l’arretrato negli stipendi della scorsa stagione che supera il milione e mezzo; ancora peggiore la situazione del Pavia coperto di debiti dalla gestione cinese  (si parla di oltre 4 milioni di passività) e passata di recente in mano ad Alessandro Nuccili, imprenditore romano specializzato nell’accorrere al capezzale di squadre al capolinea come in passato con Siena, Foligno e Parma. Per entrambe le formazioni il destino pare fortemente segnato, con la possibilità per le altre squadra di Lega Pro di attingere alle loro rose trovando occasioni di mercato a prezzi molto competitivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento