Piacenza Basket Club, con Reggio Emilia arriva lo stop

I biancorossi perdono il nono turno di campionato tra le mura amiche del Palabanca

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club vs Basket 2000 Reggio Emilia 49-67

(6-12; 24-24; 36-45; 49-67)

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club: Verri 11; Galli 12; Degrada 8; Massari 6; Pirolo 3; Inzani N.E.; Livelli; Gorla 4 ; Tagliabue 2; Petrov 3; Merchant; Betti. All. Galli

Basket 2000 Reggio Emilia: Malagutti 4; Ferrari; Bertolini 23; Bartoccetti 18; Spaggiari; Astolfi; Farioli 5; Levinskis 2; Pugi 7; Germani 8. All. Spaggiari

Arbitri: Brini - Zambelli

Il Piacenza Basket Club affronta una delicata partita casalinga nella 9° giornata del campionato di Serie C Gold. Ospite al PalaBanca è la formazione di Basket 2000 Reggio Emilia, anch'essa navigante nella parte nobile della classifica. L'inizio di partita è piuttosto equilibrato, con Piacenza che commette qualche leggerezza di troppo su entrambi i lati del campo. Le percentuali di entrambe le squadre risultano essere basse nella prima metà di quarto, tanto da vedere il risultato inchiodato sul 4-4 dopo i primi 5'. E' Bartoccetti, con un 2/2 ai liberi, a dare il primo vantaggio a Reggio Emilia al 7'. Piacenza litiga con le realizzazioni, mentre Germani firma il primo allungo per la squadra di coach Spaggiari sul 6-10 e costringe al primo time-out Copra Elior LPR Piacenza Basket Club.

Quando piove, diluvia, mai tanto azzeccato come nella serata atmosferica odierna: è Bartoccetti a chiudere il primo parziale sul 6-12 in favore di Reggio Emilia. E' il giovane Petrov, in modo improvviso, a dare la scossa a Piacenza segnando i suoi primi punti personali ad inizio secondo parziale. Massari in cabina di regia da nuova linfa alla squadra di coach Galli, mentre Milo Galli con una penetrazione di mancino riporta i biancorossi a contatto. 12-14. E' ancora Milo Galli, con una bomba sulla sirena dei 24'', a dare il sorpasso a Piacenza, facendo esplodere il PalaBanca. 18-17 al 17'. La partita continua sui binari dell'estremo equilibrio, con Bartoccetti abile ad andare in doppia cifra personale e a riconsegnare la testa della partita a Basket 2000 Reggio Emilia. 20-22. La partita continua con percentuali basse per entrambe le formazioni, con la sirena di metà partita che segna il punteggio di 24-24, con le formazioni che viaggiano su una media del 31% di realizzazioni.

Degrada, con una penetrazione appoggiata al tabellone, fa toccare quota 30 a Piacenza al 23', con il risultato di 30-29. Una partita che si dimostra spigolosa, non spettacolare; quello che il Copra Elior LPR Piacenza Basket Club si aspettava alla vigilia. Al 26' viene fischiato a Massari il 4° fallo personale, mentre Basket 2000 Reggio Emilia allunga nuovamente sul 30-34. Con altri due tiri liberi, Bertolini da il massimo vantaggio a Basket 2000 Reggio Emilia al 28' sul 32-41.

Per Reggio Emilia fioccano i tiri liberi, con Bertolini che a poco meno di un minuto dalla fine converte altri due liberi fruttati dall'ennesimo fallo di squadra fischiato a Piacenza (saranno 12 nel solo terzo quarto). Basket 2000 Reggio Emilia chiude il terzo parziale con 9 punti di vantaggio, con il punteggio di 36-45. Con dieci minuti da giocare e percentuali del 27% dal campo, per il Piacenza Basket Club si prospetta una impresa da dover compiere nell'ultimo quarto, parziale che comincia con l'ulteriore allungo di Reggio Emilia firmato Germani, che porta il parziale sul 36-50. Verri, con una tripla immediata, prova a svegliare i biancorossi, ma subito dopo viene fischiato alla squadra di coach Galli un fallo tecnico da parte dei direttori di gara, cui segue il 5° fallo personale di Gorla. Basket 2000 Reggio Emilia scappa sul 39-55 al 33', mentre la salita per Piacenza si fa sempre più ripida.

Massari, per i ragazzi di coach Galli ,prova a segnare la difficile rincorsa, portando il Piacenza sul 44-55 con una preziosa tripla, ma Bertolini risponde pan per focaccia siglando sul ribaltamento di fronte un'altra tripla. Viene fischiato a Verri un fallo antisportivo che può segnare la fine dei giochi al 37'. cui segue un altro canestro da 3 punti di Bertolini. 44-62, con partita in ghiaccio per Basket 2000 Reggio Emilia. Pirolo, per il Piacenza Basket Club, con un gioco da 3 punti concede l'onore delle armi ai biancorossi; i punti vanno tuttavia a Reggio, che chiude sul 49-67 finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento