Piacenza Basket Club: il 20 dicembre al PalaBanca l'ultima partita del 2015

Copra Elior Piacenza Basket Club, dopo la trasferta non positiva ad Imola, chiude il suo 2015 in casa, al PalaBanca di Piacenza, domenica 20 dicembre 2015

Copra Elior Piacenza Basket Club, dopo la trasferta non positiva ad Imola, chiude il suo 2015 in casa, al PalaBanca di Piacenza, domenica 20 dicembre 2015. Alla palla a due delle 18, ospite sarà Basket Save My Life San Lazzaro, squadra rivelazione dell'ultima parte di campionato.

I biancoverdi della BSL, infatti, dopo un inizio ad handicap, con 4 sconfitte consecutive, a partire dalla quinta giornata, con la vittoria in extremis sul campo di Castelfranco Emilia, ha collezionato un ottimo record di 5 partite vinte e solamente 1 partita persa.

Questa crescita esponenziale della squadra allenata da coach Rocca è dettata innanzitutto da una difesa diventata sempre più solida (nelle ultime 6 partite ha concesso 56 punti di media agli avversari, contro gli oltre 65 delle prime 4 uscite), condita da una presenza a rimbalzo sempre più costante; spiccano in questo senso i 50 rimbalzi totali conquistati contro Virtus Vis Spes Imola, proprio la squadra castigatrice del Piacenza Basket Club nell'ultimo turno.

Piacenza Basket Club si presenta all'ultima partita dell'anno ancora con il dubbio Merchant, fuori nelle ultime settimane per una fastidiosa infiammazione, ma soprattutto con il fardello delle 3 sconfitte nelle  ultime 4 prestazioni. Una tendenza non certo positiva, che la squadra di coach Galli vuole invertire da subito per iniziare il 2016 con grande fiducia.

Le minacce più grandi per Piacenza, nelle fila di BSL San Lazzaro, derivano dai cuori pulsanti della squadra che sarà ospite al PalaBanca; Sgorbati e Vercellino, infatti, sono i migliori realizzatori dei biancoverdi, oltre ad essere coloro che hanno giocato più minuti sui parquet di Serie C Gold per quanto riguarda la formazione di coach Rocca(sfiorando i 30 minuti a partita).

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club, nonostante l'ultimo periodo non positivo, conta su percentuali al tiro in risalita nelle ultime uscite, un trend crescente dopo l'infelice prova casalinga con Basket 2000 Reggio Emilia; l'altra faccia della medaglia vuole un'ultima uscita, ad Imola, con una presenza nel pitturato davvero poco solida su ambo i lati del campo. Non a caso, sono stati solamente 9 i tiri liberi per Piacenza ad Imola (record negativo stagionale), oltre ad aver catturato solo 20 rimbalzi complessivi, contro i 40 di media.

Nonostante qualche dato deficitario, Piacenza Basket Club si presenta all'appuntamento fiducioso, avendo svolto una settimana di allenamento dura per preparare al meglio la partita di domenica contro BSL San Lazzaro.

Prima della partita, per tutto il pomeriggio al PalaBanca di Piacenza si terrà la festa di Natale per il settore MiniBasket (Piacenza Basket School), con i tanti piccoli cestisti presenti pronti a tifare per i propri giocatori. Un motivo in più per Copra Elior LPR Piacenza Basket Club per rendere questo Natale ottimo anche per i piccoli cestisti biancorossi.

Piacenza Basket Club-15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento