menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza Basket Club, il girone di ritorna inizia nel migliore dei modi

I biancorossi si sbarazzano agilmente di Modena e conquistano i due punti

16° Giornata Campionato Serie C Gold Emilia Romagna

Nuova PSA Modena vs Copra Elior LPR Piacenza Basket Club 61-98

(18-28; 39-50; 44-78; 61-98)

Nuova PSA Modena: Burresi 17; Manzotti; Marchelli 3; Tinarelli NE; Pulvirenti 5; Bertoni 12; Tamagnini; Marra 5; Frilli 8; Ritacco NE; Pericone 7; Saccà 4; Biscaro 2. All. Solaroli

Piacenza Basket Club: Verri NE; Galli 17; Villani; Degrada 18; Massari 6; Pirolo 12; Inzani; Gorla 9; Tagliabue 4; Sifford 10; Merchant 20; Bracci 2. All. Galli

Arbitri: Ancarani - Brini

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club si affaccia nel girone di ritorno di Serie C Gold affrontando in trasferta Nuova PSA Modena, squadra che naviga nella parte bassa della classifica. Lo fa con Travis Sifford nel motore, acquisto ufficializzato dalla società biancorossa nelle ultime ore e già a disposizione di coach Galli. L'inizio partita è di marca piacentina,  con Degrada e Gorla che riescono a portare la squadra sul 6-12 al 3'. La girandola di cambi, con le panchine svuotate dai due coach relativamente presto, da una spinta maggiore ai modenesi, che grazie a Marra e Manzotti riescono addirittura a portarsi a 2 possessi di vantaggio all'8', sul 18-14. Piacenza Basket Club non rimane a guardare, e riesce a superare il primo momento di difficoltà della gara in modo deciso, grazie alle giocate in combinata tra Merchant e Degrada. Milo Galli, in uscita dalla panchina, riesce a dare sostanza con 6 punti personali in un amen, prima che ancora Merchant chiuda il primo parziale sul 18-28. Nel secondo quarto la gara riprende con Modena che si affida al tiro dall'arco; la bomba di Marra vale il -7 al 12', prima che Pericone accorci ulteriormente il divario tra le due squadre fino al -4, ancora da 3 punti. 27-31.

Milo Galli si prende ancora sulle spalle diverse responsabilità in casa piacentina, arrivando fino in doppia cifra personale tirando con l'85% dal campo al 15'. Merchant, appena rientrato, illumina con un bell'assist per Tagliabue, che firma il +7. 32-39. La partita vive a questo punto un paio di minuti di stasi, con diversi errori da parte di entrambe le squadre. Prima dell'intervallo lungo, è Macchelli a provare a ricucire le distanze per Nuova PSA Modena fino al -5 dopo la palla persa da Merchant.  Lo stesso Merchant non rimane a guardare, aprendo il nuovo decisivo allungo che Piacenza concretizza nel 39-50 a metà partita. Al rientro dagli spogliatoi è Degrada a dare fiato alle trombe con una tripla, prima che Sifford realizzi i primi punti in maglia biancorossa con un ottimo 2/2 ai liberi. 39-56.

Da sottolineare, in partita, la buona prova di abnegazione di Bracci, altro neo acquisto del Piacenza Basket Club, con 6 recuperi complessivi di cui 3 in un'unica azione. Copra Elior LPR Piacenza Basket Club scappa via, con Nuova PSA Modena incapace a reagire di fronte all'asse a stelle e strisce Merchant-Sifford, i quali scavano con le proprie realizzazioni un gap importante tra le due squadre. Al 24' il rimbalzo difensivo di Sifford genera un'azione dove è proprio Merchant a capitalizzare il +24. 41-65. Nelle fila della squadra di Solaroli, sono Saccà e  Pericone a provare un disperato tentativo di ricucire un gap ormai molto ampio tra le due formazioni, ma capitan Massari e Galli riescono addirittura a fare nuovamente allungare il Piacenza Basket Club. Modena sprofonda fino al 44-78, punteggio con cui si chiude il quarto. Gli ultimi 10 minuti di gara sembrano pura formalità per Piacenza; è bravo tuttavia Pirolo a sfruttare i minuti concessi per realizzare punti di ottima fattura. Al 34' il punteggio recita 50-88, con la prestazione del neo acquisto Sifford che vede una doppia-doppia in 18 minuti di utilizzo, con 10 punti e 13 rimbalzi. La partita scivola via senza ulteriori sussulti, terminando con i canestri per il Piacenza Basket Club di Pirolo e Massari. Saranno tanti i minuti concessi ai giovani Inzani e Villani, senza tuttavia una grande intensità da parte di entrambi i ragazzi piacentini. Un peccato. Il girone di ritorno inizia nel migliore dei modi, con due punti ottenuti in trasferta. Ora il pensiero è già rivolto al big match di lunedì 1 febbraio, quando al PalaBanca di Piacenza arriverà la capolista Tigers Basket 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento