Piacenza Basket Club: scacco matto alla capolista Meldola

I biancorossi battono i Tigers al Palabanca grazie ad un'ottima prestazione

Campionato Serie C Gold - 17° Giornata

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club vs Tigers Basket Meldola 81-68

(22-18; 40-39; 63-57; 81-68)

Piacenza Basket Club: Verri 17; Galli 7; Degrada 16; Massari 2; Pirolo NE; Inzani NE; Livelli NE; Gorla 8; Tagliabue 4; Sifford 8; Merchant 17; Bracci 2. All. Galli A.

Tigers Basket Meldola: Valgimigli NE; Tugnoli 11; Giampieri 3; Mossi 19; Gurini 11; Poggi NE; Valentini 13; Villa NE; Donati 9; Agatensi; Biffi NE; Cacciavillani 2. All. Conti

Arbitri: Cassinadri - Fontanini

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club ospita nel posticipo della 2° Giornata Campionato Serie C Gold Emilia Romagna la capolista, Tigers Basket 2014, in quello che si può definire un vero e proprio scontro al vertice nella categoria. Verri apre le danze al primo possesso con una tripla che suona da grido di battaglia, ma la partita rimane equilibrata nei primi 5', con il canestro di Mossi a fissare il risultato 9-8. Degrada accende il motore, e con un canestro di pregevole fattura prova a far allungare i biancorossi, ma per Tigers Basket Valentini accorcia le distanze con una bomba siderale all'8'. 16-13. Per il Piacenza Basket Club, Sifford consente di terminare il primo quarto sopra di 4 lunghezze sul 22-18. Nel secondo parziale Cacciavillani riesce a far mettere il naso avanti ai Tigers per la prima volta, prima che Bracci impatti nuovamente il punteggio in parità al 13' sul 26-26. Con un'importante giocata, che gli vale 3 tiri liberi consecutivi, capitan Massari scalda il PalaBanca, portando Piacenza ancora sul doppio possesso di vantaggio al 16'. 32-28. Al 19' Tugnoli impatta nuovamente la partita sul 35-35, confermando le grandi qualità cestistiche della squadra neroarancio. Merchant con una tripla senza ritmo prova a dare una spallata alla gara, ma Mossi risponde pan per focaccia. Il parziale si chiude ancora su un sostanziale equlibrio, con Piacenza avanti di una sola lunghezza, 40-39.

Durante l'intervallo, piacevole spettacolo della scuola di danza Tersicore, coadiuvata dal gruppo di breakdance B-Side Crew. Nel terzo quarto, dopo una fase iniziale di sostanziale equilibrio, è Verri con una giocata da addirittura 4 punti a dare a Piacenza il massimo vantaggio al 25' sul +8. E' lo stesso Verri, pochi istanti dopo, a recuperare un pallone prezioso e a catapultarsi in contropiede per la doppia cifra di vantaggio. 54-44. Tigers Basket non a caso è la capolista del campionato, e reagisce da ottima squadra grazie alla scorribanda di Tugnoli che costringe coach Galli a chiamare un timeout discrezionale.

Piacenza prosegue a comandare la partita, ma Gurini al 29' realizza un importante canestro che riporta Tigers Basket sul -6. Un ottimo assist di Milo Galli per Gorla fa prendere fiato ai ragazzi di coach Alessandro Galli, prima che Merchant concluda a suo modo, con una penetrazione di pura agilità e potenza, il terzo quarto sul 63-57. Gli ultimi 10 minuti iniziano con un gioco molto fisico da ambo i lati. La posta è importante, e nessuna delle due squadre intende fare un passo indietro. Sifford fa la voce grossa sotto le plance, mentre nelle fila di coach Conti si assiste a una sbandata al 34', quando Milo Galli riporta il Piacenza Basket Club sul +8. 70-62. Tigers Basket dimostra di avere sette vite, riavvicinandosi prepotentemente alla targa biancorossa grazie a Gurini. Degrada in contropiede da una spallata forse decisiva alla partita al 39'. 76-66. La tonante stoppata di Sifford pare mettere i titoli di coda al match, con coach Conti costretto a 76 secondi dalla fine a chiamare un disperato timeout sul -10. Il PalaBanca ribolle sull'ennesima tripla di Degrada, prima che l'asse americano Sifford-Merchant metta la parola fine all'incontro. La partita si chiude sull'81-68 . Piacenza Basket Club batte nella propria tana la capolista. La volata al finale di campionato è lanciata. E i biancorossi ci saranno fino in fondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento