menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza Basket Club sconfitta contro le tigri

Sul campo neutro di Forlimpopoli i biancorossi perdono di quindici punti di scarto

Tigers Basket 2014 vs Copra LPR Piacenza Basket Club 81-66 (13-21; 36-37; 58-55; 81-66)

Tigers Basket 2014: Forli: Valgimigli, Tugnoli N.E., Giampieri 7, Mossi 18, Gurini 23, Poggi, Valentini 10, Villa 3, Little 12, Donati 8, Agatensi. All. Conti.

Copra LPR Piacenza Basket Club:  Verri 7, Galli 2, Degrada 13, Massari 11, Pirolo N.E., Livelli N.E., Passalacqua N.E., Gorla 17, Tagliabue 7, Drca, Merchant 9, Betti. All. Montefusco

Sul campo neutro di Forlimpopoli il Piacenza Basket Club viene sconfitto dai Tigers Basket 2014 al termine di una sfida giocata su ritmi elevati e che ha visto i locali erodere di quarto in quarto il vantaggio creato dai ragazzi di Montefusco nei primi 10'. L'inizio di partita è di chiara matrice piacentina, grazie a un ottimo inizio da parte di Gorla e di Merchant che riescono a segnare grazie alla loro dinamicità. Tigers Basket 2014 non riesce inizialmente a prendere le misure, con il campo che si allarga notevolmente per la propria difesa e che rende le cose estremamente più semplici per i biancorossi. Alla fine del primo parziale il risultato è di 13-21 per il Piacenza Basket Club. Nella seconda frazione il canestro di Galli al 12' da il +10 ai ragazzi di Montefusco, ma  Tigers Basket inizia ad alzare la pressione inducendo a qualche palla persa di troppo. Massari, in uscita dalla panchina, da una carica notevole ai suoi, grazie a nove punti consecutivi frutto delle sue scorribande offensive e delle sue triple, costringendo coach Conti al timeout pieno al 16'.

I ragazzi di Forlì escono da questo time-out con un atteggiamento ancora più positivo: non infilzano Piacenza con dei parziali netti ma iniziano lentamente ma inesorabilmente a rosicchiare il vantaggio, grazie a un'ottima prova di Gurini  e a Giampieri. Due tiri liberi realizzati dallo stesso Gurini a una manciata di secondi dalla fine del secondo parziale portano la contesa sul 36-37. Tutto da rifare, quindi, per il Piacenza Basket Club. Il rientro in campo dall'intervallo lungo porta la firma di Valentini per Tigers Basket 2014, che con 6 punti consecutivi fa mettere la freccia del sorpasso alla squadra di coach Conti. Gorla riesce a recuperare due importanti rimbalzi e a convertirli in punti, manna dal cielo in questo momento di difficoltà per il Piacenza Basket Club. Lo stesso Merchant, con una stoppata tonante, prova a dare un segnale, ma sono troppi gli errori di Piacenza nella metà campo offensiva. Gurini nelle fila giallonere continua a flirtare con il canestro, con una prova di notevole sostanza, mentre nelle fila di Piacenza ancora Gorla continua a battersi come un leone (saranno 17 i suoi punti finali con 8/15 dal campo) e tiene a contatto i suoi sul -3 a fine quarto. 58-55.

Ci si aspetta un Piacenza Basket Club affamato nell'ultimo parziale, ma in realtà è ancora Tigers Basket 2014 a dimostrarsi più pronta sui palloni vaganti. Little serra le barricate sotto canestro, con 3 stoppate importanti, mentre nella metà campo offensiva è ancora Gurini (23 punti totali) che insieme a Mossi riesce a scavare un solco profondo che arriva fino alla doppia cifra di vantaggio per la squadra di Forlì. Piacenza Basket Club si dimostra poco incisiva in attacco nel parziale decisivo, collezionando solo 11 punti figli anche del cuore di Gorla e Massari nel finale e chiudendo con un passivo di 15 lunghezze. Un passivo forse esagerato visti i primi 3 quarti, meritato per un ultimo quarto assolutamente da dimenticare. Grandi meriti, tuttavia, di una solida vittoria da parte di Tigers Basket 2014, i quali si propongono attivamente come una delle protagoniste assolute di Serie C Gold 2015/2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento