Piacenza: Franca e Gliozzi per l'attacco, in uscita Porcino e Marzeglia

Iniziano a delinearsi le manovre di mercato del Piacenza. Nonostante tardi ad arrivare la scelta del direttore sportivo, ormai sfumati sia Massimo Taibi (Modena) che Andrea Mussi (Pavia) e scarsamente praticabile la pista di Doriano Tosi (Lentigione), sarà con tutta probabilità Marco Gatti a mantenere l’interim della carica di uomo mercato in attesa di definire eventualmente l’identikit del successore di Massimo Cerri

Marco Gatti

Iniziano a delinearsi le manovre di mercato del Piacenza. Nonostante tardi ad arrivare la scelta del direttore sportivo, ormai sfumati sia Massimo Taibi (Modena) che Andrea Mussi (Pavia) e scarsamente praticabile la pista di Doriano Tosi (Lentigione), sarà con tutta probabilità Marco Gatti a mantenere l’interim della carica di uomo mercato in attesa di definire eventualmente l’identikit del successore di Massimo Cerri. Nel frattempo entrano nel vivo le trattative con la dirigenza biancorossa impegnata simultaneamente con la definizione degli ultimi rinnovi della rosa attuale e con i nuovi arrivi. Sul fronte delle conferme ormai delineate le situazioni di Diego di Cecco e di Marco Ruffini che ancora andranno a comporre il reparto difensivo insieme a Silva, mentre paiono più lontane le permanenze di Gaetano Porcino e Adriano Marzeglia ( per lui la corte serrata di Monza e Varese) nonostante il buon campionato di entrambi. In attacco ormai è ad un passo l’accordo con Carlos Franca del Lecco, il trentaseienne bomber brasiliano sembra ormai in procinto di sbarcare al Garilli nonostante la volontà rimanere in riva al lago in caso di passaggio in serie C dei lecchesi. Attaccante in grado di confermarsi in doppia cifra per sette stagioni consecutive nei dilettanti, sarebbe per lui l’esordio assoluto tra i professionisti dopo un peregrinare tra Lecco, Chiavari, Cuneo, Lavagna, Rapallo e Caperanese con l’aggiunta di un’esperienza negli Usa con la maglia dei Chicago Fire. Non è escluso che accanto a lui arrivi anche il giovane attaccante calabrese di proprietà del Sassuolo Ettore Gliozzi, reduce da una stagione più che positiva in prestito al Sud Tirol con 9 reti in 29 presenze (ma solo 12 da titolare). In difesa sono due i nomi più gettonati per rilevare il non confermato Davide Sentinelli: oltre a Leonardo Massoni della Carrarese (in odore di fallimento) si parla del ventiseienne centrale difensivo della Sambenedettese Diego Conson, giocatore con una vasta esperienza in serie C con le maglie di Viareggio e Lupa Roma. Accanto all’interessse per  Alessandro Castellana (di proprietà Reggiana) per la corsia mancina di sinistra, si attendono cenni dal neopromosso in serie A Pescara per intavolare la trattativa che potrebbe portare a centrocampo al posto di Porcino l’ex Pro Piacenza Gianluca Barba, anche se qui i tempi potrebbero essere molto lunghi. Un discorso particolare merita il capitolo giovani, in attesa di sapere a livello regolamentare quello che sarà il tetto degli over, Marco Gatti ha stretto contatti in particolare per Juve ed Atalanta per cercare di assicurarsi una buona nidiata di under che possano garantire integrare qualitativamente la rosa garantendo gli adeguati bonus economici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento