rotate-mobile
Sport Borgonovo Val Tidone / Piazza De Cristoforis

Borgonovo: dal 18 al 20 maggio torna Piacenza Paracycling

In gara atleti di 18 nazionalità diverse. In Provincia la presentazione della quarta edizione dell'evento che interesserà l'abitato di Borgonovo

Piacenza torna ad ospitare nel fine settimana del 18,19 e 20 maggio la manifestazione sportiva internazionale Piacenza Paracycling. La quarta edizione dell'evento, patrocinato da Regione Emilia Romagna, Provincia di Piacenza, Comune di Borgonovo, Comune di Sarmato, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Camera di Commercio di Piacenza e promosso in collaborazione con Omnia Eventi, si appresta ad essere quella dei record, almeno per quanto riguarda il numero di iscritti. Le richieste di partecipazione si chiuderanno ufficialmente il prossimo 15 maggio, ma ad oggi il numero delle squadre che hanno confermato la propria presenza è al di sopra delle attese.

La Piacenza Paracycling numero quattro, presentata ufficialmente questa mattina in Provincia, prevede alcune importanti novità a cominciare dal percorso. La gara in linea infatti interesserà l’abitato di Borgonovo con il quartier generale istituito presso la scuola Don Orione, dove sono fissati la partenza e l’arrivo di tutte le prove in linea che si svolgeranno nella giornata di sabato.

La Piacenza Paracycling resta comunque in Valtidone e la scelta è ricaduta su Borgonovo anche per un senso di alternanza: infatti le società organizzatrici sono, oltre al Pedale Castellano che ha sede a Castelsangiovanni, anche il Velo Sport Borgonovese.«Il territorio piacentino - ha sottolineato questa mattina l'assessore provinciale allo Sport Maurizio Parma - è orgoglioso di ospitare una manifestazione importante come la Piacenza Paracycling, divenuta ormai un appuntamento a cui la comunità piacentina si è affezionata».

«Abbiamo scelto un nuovo circuito - ha spiegato Stefano Magnani, presidente del comitato organizzatore e del Pedale Castellano - in quanto abbiamo dovuto rispondere alle esigenze del regolamento Uci che richiedeva un chilometraggio più ampio. Castelsangiovanni ha ospitato per due anni consecutivi questa manifestazione, un circuito che era interessante e particolarmente gradito dagli atleti. Ringraziamo l’Amministrazione comunale che ci ha ospitato e aiutato fino al 2011, ma il testimone ora passa a Borgonovo che ha accolto fin da subito le nostre richieste e insieme abbiamo trovato le strade idonee per far correre l’edizione 2012».

Dal canto loro il sindaco di Borgonovo Roberto Barbieri e l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Sarmato Canzio Marchesi hanno espresso grande soddisfazione per «la possibilità di ospitare sul territorio comunale un evento per tradizione di grande successo e importanza».

«La manifestazione - come hanno rilevato Cesare  Barbieri,  vicepresidente Velosport Borgonovese,  Giovanni Cerioni, presidente provinciale Federazione ciclistica italiana e vice presidente provinciale Coni, Davide Balboni, presidente regionale Fci - coinvolge insieme enti locali, staff organizzativo, associazioni e atleti: la forza del ciclismo è proprio la capacità di unire».

«I disabili - ha concluso Gianni Scotti - Cip Emilia Romagna, accompagnato questa mattina da Franco Paratici (Cip Piacenza) - non sono un mondo a parte ma parte del mondo».

Il primo start sarà “sparato” sabato mattina alle 8,30 con le prove in linea dei tricicli e delle handbike, proseguendo nel pomeriggio con le altre categorie per concludere nel tardo pomeriggio con la gara più spettacolare e più veloce, quella dei tandem. Le ostilità sportive riprendono la domenica mattina con la cronometro individuale a partire della 8.30 dallo stabilimento Garbi che si trova sulla strada provinciale tra Castelsangiovanni e Sarmato e che anche quest’anno sarà la sede della partenza e dell’arrivo. 

La Piacenza Paracycling è un evento con  valenza internazionale ed è riconosciuta dall’Unione ciclistica internazionale (Uci). Molti atleti hanno scelto la manifestazione piacentina - a conferma della buona organizzazione - ma anche come preparazione in vista delle paralimpiadi di questa estate di Londra, come lo stesso Alex Zanardi, uno degli atleti più conosciuti e più carismatici di questo sport, che in più riprese ha confermato la propria presenza al via della gara in Valtidone. 

Il programma spalmato su tre giorni debutterà nel pomeriggio del venerdì, con l’apertura della segreteria per il controllo dell’iscrizione e quindi una serata d’inaugurazione con l’invito a tutta la cittadinanza borgonovese nella piazza Garibaldi di fronte alla Rocca Municipale. Ma le handbike e i paraciclisti si vedranno sulle strade piacentine già nei giorni precedenti, in quanto nazionali come il Canada o la Malaysia arriveranno già da lunedì 14 maggio. La manifestazione accoglierà atleti di diverse nazionalità: Italia, Libano, Francia, Svizzera, Repubblica Ceca, Malaysia, Polonia, Slovenia, Ucraina, Stati Uniti, Canada, Australia, Taiwan, Germania, Croazia, Danimarca, Romania e Slovacchia.Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione nella giornata di sabato rimarranno chiuse le strade interessate dalla gara dalle 7 alle 12,30 e dalle 14 alle 19; la domenica invece dalle 7 alle 13.

PROGRAMMA - Venerdì 18 maggio – iscrizioni  Dalle 15 alle 18 – Apertura segreteriaCena atleti presso Scuola Don OrioneOre 21 Presentazione in piazza Garibaldi a BorgonovoSabato 19 maggio – gare in linea 8.30 T1, T2, T3, H1,H2 – due giri per un totale di 18,6 km9.45 H3, H4 – quattro giri per un totale di 37,2 km11.00 C1, C2, C3, - sei giri per un totale di 55,8 km14.00 C4, C5 – sette giri per un totale di 65,1 km16.30 Tandem - sette giri per un totale di 65,1 kmDomenica 20 maggio – prova a cronometroCronometro individuale a partire dalle 8.30A seguire premiazioni

GARA IN LINEA: Circuito di Borgonovo con partenza e arrivo dalla scuola Don Orione in via Sarmato 14. Lunghezza del percorso: 9,3 km da ripetere più volte a seconda della categoria di appartenenza.

GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE: Partenza e arrivo dallo stabilimento Garbi di Sarmato. Lunghezza del percorso: 11 km

LE CATEGORIEC1, C2, C3, C4 e C5 (biciclette singole).T1 e T2 (tricicli)H1,H2,H3,H4 (handbike)Tandem (pilota + non vedente)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgonovo: dal 18 al 20 maggio torna Piacenza Paracycling

IlPiacenza è in caricamento