Piacenza, reti inviolate a Mantova

I biancorossi di Pioli pareggiano 0-0 nella 20esima giornata del campionato di serie B. Occasioni da una parte e dall’altra, ma il Piacenza non sfrutta la superiorità numerica per l’espulsione di Cristante. Finale in grande sofferenza, doppia ammonizione per Aspas

Pareva un pareggio stretto. Ma il Piacenza, dopo un finale di partita di fuoco, deve ringraziare la dea bendata per il punticino contro il Mantova. Nei minuti finali Marchesetti e Godeas falliscono il colpo del ko: per i ragazzi di Pioli, un bel sospiro di sollievo.

Il match è vissuto sul filo dell’equilibrio, con lieve predominanza piacentina e fiammate del Mantova. L’inizio è lombardo: botta di controbalzo di Corona, ma nulla che impensierisca Cassano. Si vede il Piacenza pochi minuti dopo: prima prova il tiro Riccio, poi c’è la discesa sulla sinistra di Guzman e il primo calcio d’angolo. Altra vampata biancorossa al 10’ pt: colpo di testa di Rantier, da ottima posizione, nulla da fare. Ancora Rantier e Aspas pressano l’area del Mantova, con risultatati nulli. Al 36’ pt l’onnipresente attaccante francese prova da fuori, la sfera s’abbassa improvvisamente e schiocca contro i cartelloni pubblicitari.

A 5 minuti alla fine della prima frazione, però, i padroni di casa si svegliano. L’ex Tarana prova un pallonetto di testa, la palla si perde di poco a lato, deve lanciarsi Cassano; Corona cerca un tap-in vincente. E’ un tiro a segno: il fischio dell’arbitro è salvifico per gli uomini di Pioli.

L’inizio del st torna di matrice piacentina: bell’azione di Calderoni, ma Handanovic ci mette una pezza. Le squadre s’allungano, cercando di essere più ficcanti. Al 5’ st inventa Locatelli, ma i difensori biancorossi si salvano con mestiere. Espulso Cristante, a gomito alto con Aspas: seconda ammonizione all’8’ st. Mantova in 10. L’equilibrio regna sovrano: predominanza piacentina, però il Mantova regge l’urto con mestiere. Il Piace alza la voce: Moscardelli resiste di forza a Caridi in area, dialoga con Guzman, diagonale di sinistro che soffia sul palo. Tarana furoreggia al 30’ st: sviscera tra due avversari, e la botta carambola lontano da Cassano.

Finale scoppiettante: tiro di Marchesetti, altra pezza di Cassano. Replica il Piace con Moscardelli tirato giù da Fissore: ci sono gli estremi per il rosso, ma l’arbitro non se la sente. Minuti finali in trincea per il Piace: il triplice fischio tratteggia, tutto sommato, un pareggio giusto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento