Piacenza, un pareggio di ordinaria follia

In serie B, 4-4 incredibile contro il Cittadella, tra rigori e occasioni sprecate. Gli uomini di Pioli, in vantaggio 3-1, si fanno recuperare in 7 minuti dai veneti, che si portano sul 4-3. Il cuore biancorosso non ci sta e, al 49’st, Rickler, in tackle, porta a casa un pari pazzesco

Sembrava un horror. Un incubo. Se fosse stata un film, la partita di oggi del Piacenza a Cittadella, avrebbe impaurito anche le anime più impavide. Perché essere in vantaggio – fuori casa – per 3-1, e trovarsi sotto, in 7 minuti, per 4-3, è un evento degno di una sceneggiatura del brivido. Tuttavia, il destino ha voluto un altro corso. E San Rickler, in pieno recupero, mette il sigillo su un punticino d’oro.

La cronaca. I padroni di casa schierano dal primo minuto il nuovo acquisto, Marco Carparelli, punta d’esperienza ex Empoli e Samp. Il Piacenza, seguito da una ventina d’irriducibili tifosi, risponde con il 3-5-2, con binomio offensivo formato da Guzman e Moscardelli.

I primi 10 minuti sono simmetrici, le compagini si studiano. Più che equilibrio, sembra che le squadre palesino i soliti, notissimi, problemi in zona gol. Nella mezz’ora iniziale la cosa più dilettevole è l’accensione dei fari dello stadio. All’improvviso, però, la partita diventa divertentissima. Guzman, su punizione dal limite, aggira la barriera con un’infida palla bassa, che inganna l’estremo difensore veneto. 1-0 per il Piace, con il paraguaiano in rete per il secondo sabato consecutivo.

L’attimo piacentino dura poco, e accade l’incredibile. Al 42’ pt Rickler la combina grossa: Meggiorini, in tackle, gli ruba palla da sotto i piedi, e il 22enne non può far altro che abbatterlo da terra. Rigore sacrosanto, con Iori che non fallisce. 1 pari. Non si fa in tempo a rifiatare che siamo daccapo: Abbate cintura un avversario da dietro, ancora rigore, ancora Iori contro Cassano. Stavolta il portierone piacentino fa il miracolo, respinge la sfera sul tiro e sulla ribattuta, e si rimane in pareggio.

Nella ripresa Pioli affila le armi, disegnando un 3-4-3 con Aspas avanzato. Il match diventa più brioso, con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 14’ st il sorriso piacentino: cross di Riccio, colpo di testa di Guzman che trova Pierobon colpevolmente in ritardo, la palla si libra davanti alla porta e Moscardelli, di piatto, insacca. La gioia non ha fine: tocco di mano in barriera veneta, rigore per il Piacenza che l’immenso Guzman realizza: 3-1 al 21’ st, e doppietta di prestigio.

Ma la tragedia è dietro l’angolo. Il Cittadella recupera 2 gol in pochi minuti. Cross di Oliveira e Bonvissuto, appena entrato, col piattone accorcia le distanze: 2-3. Poi, su angolo, di controbalzo, Gorini pareggia. Piacenza sprecone e completamente frastornato. Il baratro deve ancora venire. Eramo, disastroso, si fa superare da Oliveira che galoppa e segna. 4-3 per i veneti. Sul groppone, per gli uomini di Pioli, 7 minuti di follia.

Fino all’acme finale. Al 49’ st il Cittadella perde palla, Rickler, in tackle, ne approfitta e salva l’onore biancorosso. Ma che fatica!
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento