Sport

Varese-Piacenza 1-0: biancorossi condannati ai playout

Nessuna "spinta" particolare anima la partita dei biancorossi, che perdono anche a Varese e si giocheranno la permanenza in B ai playout contro l'Albinoleffe. Partita inutile, oltre a essere stata giocata male. Il Varese vince con un gol nel finale, 1-0. Finale di stagione horror

Il Piacenza gioca i primi 35 minuti del primo tempo per nulla posseduto da un qualsiasi furore agonistico. Gli episodi rilevanti sono scarsissimi e lasciano comunque inoperosi i due portieri. Il Varese, che non perde in casa da due anni e mezzo, schiera solo due titolari, Pisano e Dos Santos, quest'ultimo però, invece che nel suo ruolo di stopper, nella posizione di centrale di centrocampo.

Al 26° Neto riceve da Carrozza spalle alla porta in mezzo al settore dx dell' area di rigore, ma gira alto. Al 28° Camisa perde ingenuamente palla nella sua trequarti, Cacia si impossessa della palla, entra nel settore sx dell' area varesina, ma non stringe al centro e tira sul fondo. Al 36° occasionissimia per i biancorossi. Sugli esiti di un' azione sulla sx di Graffiedi, Guzman batte un clcio d' angolo, Rickler, solo nell' area piccola verso il palo destro, si sbrodola il pallone sul petto e manca un gol praticamente a porta vuota. Dopo 2 minuti di recupero, fischio del Sig. Gallione, recentemente premiato come miglior Arbitro della stagione in Serie B

Al rientro in campo, il Varese da l'impressione di voler chiudere l' incontro a scanso di qualsiasi equivoco. Al 1° Nadarevic entra nel settore sinistro dell' area di rigore biancorossa, si spintona con Gervasoni il quale spinge maggiormente, l' arbitro opta per la punizione a favore del Piacenza ( in altre partite sarebbe stato sicuramente rigore contro). Al 8° su calcio d' angolo di Carrozza dalla sinistra, Figliomeni tira al volo vicino al palo destro e colpisce il braccio destro di Bianchi che l' Arbitro ritiene involontario. Al 13° carrozza passa verso il vertice sx dell'a rea di rigore a Nadarevic che tira in corsa, Donnarumma devia in angolo alla sua destra Al 20° calcio di punizione di Guzman dai 25 mt nel settore centro-destra ed il pallone sorvola di poco la traversa Al 30° Rickler contrasta in scivolata nel settore sinistro dell' area di rigore piacentina su Carrozza deviando in angolo al 31° sempre sulla fascia sinistra, scambio Nadarevic-Carrozza, sul passagio che chiude il tringolo Avogadri anticipa Donnarumma e Nadarevic al limite dell' area piccola e mette in angolo Al 32° Guzman calcia appena dentro il settore sx dell' area dirigore varesina, ma Moreaus blocca a terra senza difficoltà Al 46° l' apoteosi negativa di questo campionato: azione di Carrozza e Concas per l' ennesima volta sulla fascia sinistra; dalla trequarti piacentina Carrozza crossa appena dentro il settore destro dell' area di rigore verso Nadarevic, il quale infila Donnarumma con un tiro che si insacca vicino al palo opposto. A questo punto, resta da segnalare lo scatto nervoso di Guerra che se la prende un po' con tutti i varesini che gli vengono a tiro, compreso Mister Sannino.

La partita si chiude qui, il campionato regolare altrettanto, l' agonia di squadra, tifosi e Società prosegue. I 19 encomiabili "aficionados" che hanno seguito i giocatori biancorossi si avviano all'uscita senza forze, quelle stesse forze che i biancorossi non hanno da settimane. Ora si deve comunque pensare all' AlbinoLeffe ed al per noi terribile Mondonico. L' inerzia di questa parte finale di stagione è nettamente contraria al Piacenza. E' vero che rientreranno Cassano e Cofie, ma probabilmente è l' unica nota con certezza positiva. Il morale non è certamente alto, la sicurezza dei propri mezzi altrettanto, la condizione fisica pure e si giocherà l' incontro di ritorno a Bergamo. I tifosi ondeggiano tra depressione, disillusione e distacco emotivo determinato da anni di incomprensioni con la Società. Oltretutto, queste due settimane in più rinviano anche decisioni programmatiche, dal mercato, alla vendita possibile della Società, alla riconferma o meno dell' attuale organigramma tecnico e direttivo. Il quadro è cupissimo, come la maglia che oggi indossavano i giocatori del Piacenza.

FORMAZIONI

PIACENZA: DONNARUMMA, ZENONI-RICKLER-GERVASONI-ANACLERIO, BIANCHI-CATINALI-MARCHI, GRAFFIEDI-CACIA-GUZMAN

VARESE: MOREAU, FIGLIOMENI-CAMISA-ARMENISE-PISANO, DOS SANTOS-ZECCHIN-CORREA-CONCAS, NETO PEREIRA-CARROZZA

ARBITRO: SIG. GALLIONE DI ALESSANDRIA

SOSTITUZIONI

PIACENZA: al 21° st Guerra per Graffiedi; al 22° st Avogadri per Zenoni; al 33° Piccolo per Guzman

VARESE: all' inizio del st Nadarevic per Zecchin; al 23° st Ebagua per Neto; al 35° Scialpi per Dos Santos

AMMONITI

PIACENZA: Avogadri al 40° st per aver trattenuto Nadarevic nella trequarti del Piacenza

VARESE: Pisano al 27° pt per sgambetto su Graffiedi a centrocampo; al 16° st Concas per aver colpito con la mano un cross in area di rigore del Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varese-Piacenza 1-0: biancorossi condannati ai playout
IlPiacenza è in caricamento